home


ESALTAZIONE DELLA CROCE


SAN MARCO ARGENTANO VENERDÌ 14 SETTEMBRE 2018


Vedi anche FOTO DI OGGI, FOTO DI IERI, FOTO DELLA DOMENICA, VEDUTE DI SAN MARCO NEL XVII SECOLO


EPIGRAFE DELL'ESALTAZIONE DELLA SANTA CROCE


Arco Riforma con epigrafe Croce

Oggi 14 settembre è la ricorrenza religiosa della Croce, il simbolo cristiano per eccellenza. La festività prende il nome di Esaltazione della Santa Croce. Chi volesse saperne di più sulla storia e sulle origini della festa religiosa può consultare Santi & Beati e Wikipedia.

Forse, però, non tutti i sammarchesi sanno che una spiegazione (forse sarebbe più esatto chiamarla interpretazione) di questa solennità religiosa è contenuta in una epigrafe posta sull'arco che separa la piazza della Riforma dalla via Dante Alighieri. Purtroppo oggi appare come una lapide di marmo illegibile tra la chiesa della Riforma e quella che avrebbe dovuto essere la casa della cultura.

In verità si tratta di due epigrafi distinte separate da una incisione lineare, datate rispettivamente 1863 e 1896. Sopra di esse vi è un'altra lapide in marmo, completamente spoglia, in cui si intravedono forme indecifrabili.
Nella pagina dedicata alle epigrafi sammarchesi ho riportato la foto con l'iscrizione leggibile e la trascrizione del testo. L'epigrafe maggiore è datata 1896, un anno che rappresenta l'ottavo centenario dell'inizio della prima crociata. Forse fu solo un caso, ma il testo della Esaltazione ne fa esplicito e costante riferimento.
Ciò che mi ha colpito nelle due epigrafi è la grande differenza di interpretazione della ricorrenza religiosa.
E qui avrei bisogno dell'aiuto di un esperto, così come si è rivelato in analoga occasione il nostro concittadino don Tonino Caruso, per aiutarmi a meglio esporre non solo l'evidenza letterale dello scritto, bensì il significato più profondo di queste piccole testimonianze storiche che ignoti autori ci hanno lasciato.