Prima pagina | Curiosità | Immagini | Cronologia | Delibere | Argomenti | Cronaca | Cognomi | Emigrati | Mestieri | Strade | Contrade | Prezzi | Cronistoria
Questa pagina fa parte del sito "L'Ottocento dietro l'angolo"  (http://www.sanmarcoargentano.it/ottocento/index.htm) di Paolo Chiaselotti

DELIBERAZIONE DEL MUNICIPIO DI SAMMARCO 235 bis del 15.5.1861

"Festa dell'Unità d'Italia"

N.235bis

Provincia di C(alabria) C(iteriore)

Distretto di Cosenza

Comune di Sammarco

L'anno 1861 il 15 maggio in Sammarco. Chiamato il Municipio del Comune di Sammarco nella casa comunale solito luogo delle sedute sotto la presidenza del Sindaco D(on) Giuseppe Candela, si è proposta una circolare del S(ignor) Governatore del 6 maggio corrente anno con la quale avvisava i Sindaci e municipii di mandamento di celebrarsi in ogni anno nella prima Domenica di Giugno una festa nazionale commemorativa del Grande avvenimento dell'Unità d'Italia e dello Statuto del Regno.

Il Municipio

Ad unanimità ha deliberato spendersi la somma di ducati sessanta per detta festa; a tale uopo ha nominato 3 deputati per l'esecuzione della medesima nelle persone di D(on) Francesco Amodei, D(on) Salvatore Campolongo, D(on) Vincenzo La Regina.

Propone per detta spesa il fondo assegnato al Camposanto e il fondo delle feste civili. Detto fondo del camposanto resta inutile a tale scopo.

Così è deliberato dal Municipio (illegibile)? Ministro dell'Interno per festeggiare con detta somma un così fausto avvenimento.

Il Municipio

Firmato G.Candela Sind.°, Raffaele Misuraca, Leone Catalani, Salvatore Campolongo, Luigi Mele, G.Valentoni, Francesco Amodei, Vincenzo La Regina, Luigi Sarpi, Ant. Cristofaro, Vincenzo Talarico (decurioni)

ELENCO DELIBERAZIONI

REGISTRO DELIBERAZIONI DECURIONATO 1856-1861

A cura di Paolo Chiaselotti