Prima pagina | Curiosità | Immagini | Cronologia | Delibere | Argomenti | Cronaca | Cognomi | Emigrati | Mestieri | Strade | Contrade | Prezzi | Cronistoria
Questa pagina fa parte del sito "L'Ottocento dietro l'angolo"  (http://www.sanmarcoargentano.it/ottocento/index.htm) di Paolo Chiaselotti

Deliberazione del Consiglio Comunale n.103 del 9.5.1863

"Riconcessione quote demaniali "

Estratto

Pr. di C[alabria] C[iteriore] Comune di Sammarco Distretto di Cosenza

(a margine) Riconcessione di quote Fog.121 N°103

L'anno 1863 il di Nove Maggio in Sammarco Argentano .... sotto la presidenza dell'assessore ff di Sindaco S(ignor) Luigi Sacchini e composto dai signori

D Luigi Catalani

Raffaele Roberti

Raffaele Misuraca

Gaetano Perri

Gaspare Valentoni

Antonio Mungo

Eugenio Romita

ed assenti i Signori Vincenzo Talarico, Carlo Selvaggi, Fran.o Amodei, Cristofaro Vincenzo, Luigi Conti, Candela Vincenzo, Campolongo Giacomo, Manfredi Saverio Tarantino Annibale Perrotta Vincenzo Francesco Sarpi. Letto l'ordine del giorno di ieri 8 maggio portante il quesito = Esame delle deliberazioni della Giunta municipale datate del 1 2 3 maggio nonche degli undici aprile mille863 .... la Giunta accordava

.. A Gaetano Martino .. sei quote .. in demanio Coppolillo rinunziate da Domenico de Biase tre nel demanio Valle Guzzolini rinunziate da Domenico Mollo, Pasquale Garritano e Pasquale Spagniolo altre due nel demanio Manca dei Preti rinunziate da Giuseppe Lauria e Francesco Feudo. Poi altre tre nel demanio Fraccicco. Dette nove quote venivano ristrette a sei dal Consiglio di Prefettura rifiutando la riconcessione delle ultime tre quote in Fraccicco

.. a Domenico Rimedio ...due quote ... Manca delle Castagne rinunziata da Francesco Bianco ... Cimino rinunziata da Francesco Arciuolo

.. a Francesco Nico .. Spizzirri abbandonata da Giuseppe Abbate ... Cacce abbandonata da Pasquale Rugliano ..

.. a Michele Petrassi una quota in demanio Cacce rinunziata da Nicola Siverino ..

.. eziandio a D. Angelo Selvaggi cinque quote nel demanio Fraccicco .. abbandonate da Pasquale Stummo, Antonio Mastrojanni, Francesco Frassetti, Luigi Raimondo Gennaro de Biase ..

.. a D. Gaetano Perri (consigliere n.d.r.) altre otto quote nel demanio Majolungo .. abbandonate da Domenico e G. Vattimo = Nicola Fruguele = Maddalena Giannico = Gaetano Caruso = Nicola sangineto = Michele e Francesca lo Vecchio Vincenzo Picarelli Cucco - Giuseppe Messia. Il Consiglio di prefettura riduceva a cinque la riconcessione ...

.. a Sacchini Luigi (il sindaco ff. n.d.r.) ... quote nel demanio Gravina abbandonate da Raffaele Palermo ..

.. a Misuraca Raffaele (consigliere n.d.r.) altre cinque quote nel demanio Valle della Vecchia .. rinunziate da Giuseppe Petrasso, Nicola Dandrea, Gaetano Martucci, Domenico Mollo di Arcangelo, Giacomo Greco ....

Il Presidente esposti i sopracennati fatti ha domandato al Consiglio di deliberare sulla convenienza di tali riconcessioni

Il Consiglio

Considerando l'evidente vantaggio .... ha deliberato unanimemente -

Dare adesione al fatto proprio (ironia delle parole! n.d.r.) alle suindicate deliberazioni della Giunta municipale omologandole e rettificandole in tutta la loro integrità e tenore.

Fatto e chiuso

Il Sindaco

L.Sacchini

Il Consigliere Anziano Il Segretario

F.to L.Catalani F.to Giuseppe Picarelli


Note

Per un approfondimento dell'argomento si legga "Storia di un demanio" di G.Guaglianone

A tutt'oggi numerosi sono i terreni soggetti a livello o censo comunale

Luigi Sacchini, Gaetano Perri e Raffaele Misuraca sono presenti e votanti in qualità di sindaco ff. il primo e di consiglieri gli altri, pur essendo beneficiari degli atti della Giunta su cui il Consiglio è chiamato ad esprimersi. Tale voto non è una ratifica pura e semplice, bensì, come viene detto in chiusura, è un atto che interviene nel merito in quanto capace di omologare e rettificare le delibere della Giunta "in tutta la loro integrità e tenore"

ELENCO DELIBERAZIONI

Registro Consiglio 1861-1863

a cura di Paolo Chiaselotti