Prima pagina | Curiosità | Immagini | Cronologia | Delibere | Argomenti | Cronaca | Cognomi | Emigrati | Mestieri | Strade | Contrade | Prezzi | Cronistoria
Questa pagina fa parte del sito "L'Ottocento dietro l'angolo"  (http://www.sanmarcoargentano.it/ottocento/index.htm) di Paolo Chiaselotti

Dal Registro delle Deliberazioni del Decurionato n.15 del 9.4.1856

"...quote demaniali abbandonate..."

Estratto

Provincia di C(alabria) C(iteriore) Distretto di Cosenza

Comune di Sammarco

Oggi che sono li nove aprile anno milleottocentocinquantasei chiamato il Decurionato del comune di Sammarco nella rispettiva casa comunale sotto la presidenza dei S(ignor) D(on) Francesco Selvaggi si è proposto il riverito uffizio del S(ignor) Intendente del 27 marzo 1856 3 Uffizio di carico n.5163, col quale la prelodata autorità ordinava che il collegio decurionale con deliberazione suppletoria avesse indicato al consiglio:

2° qual rendita in contanti avrebbero potuto dare le quote demaniali abbandonate 3° qual rendita essi donavano pria di abbandonarsi incluso il contributo fondiario 1 finalmente a qual numero ascendessero

Il Decurionato osserva

Sulla prima lo stato delle quote giuste le rispettive piante ammonta al numero 361 delle quali 8 otto non furono assegnate affatto, cioè sette nella contrada Camposereno …….due mezzi poi ne mancano pure nei demani Pezze e Valle di Sorbo…….altre 265 si posseggono dai coloni rispettivi e altre 88 infine sono state abbandonate; di queste 88: 7 pendono ancora inapprovate … talchè ne restano inaffittate solo 81…… .

Sulla seconda. Il Collegio osserva che le suddette 81 quote dal dì che furono rinunziate non vennero giammai affidate in contanti ma invece se ne esiggè qualche terratico in genere, il quale calcolato approssimativamente sui diversi anni può ascendere alla cifra di tomoli 23 grano bianco misura colma napoletana, il quale calcolato …… ci danno la somma di ducati 51,49 …….

Sulla terza: La vendita che dette quote offrivano dai coloni prima che l'avessero rinunziate era di ducati 4,80 incluso il contributo fondiario, ma qui il collegio fa notare al S(ignor) Intendente che quasi tutte queste 81 quote furono rinunziate e nulla se ne ebbe sin dal primo momento…….

Il sindaco F.to F.Selvaggi, seguono firme di sette decurioni di cui uno ff. di segretario


NOTE

Per un approfondimento dell'argomento si legga "Storia di un demanio" di G.Guaglianone

A tutt'oggi numerosi sono i terreni soggetti a livello o censo comunale

ELENCO DELIBERAZIONI

REGISTRO DECURIONATO 1856-1861

a cura di Paolo Chiaselotti