Prima pagina | Curiosità | Immagini | Cronologia | Delibere | Argomenti | Cronaca | Cognomi | Emigrati | Mestieri | Strade | Contrade | Prezzi | Cronistoria
Questa pagina fa parte del sito "L'Ottocento dietro l'angolo"  (http://www.sanmarcoargentano.it/ottocento/index.htm) di Paolo Chiaselotti

DELIBERA DEL CONSIGLIO MUNICIPALE N.85 (SECONDA) DEL 16.10.1868

"... insegnanti .. inservienti per la istituzione di un novello Convitto Ginnasiale.."

Seduta stante* = il Sindaco ha proposto di proporsi all'approvazione degli assessori il personale dirett(iv)o insegnanti ed inserviente per la istituzione di un novello Convitto Ginnasiale in questo Comune ai sensi del deliberato del Consiglio Scolastico del 21 7mbre 1868 che presenta

Il Consiglio = letta la nota del Sig. Prefetto del dì 10 8bre senza numero, con la quale autorizza la convocazione straordinaria di questo Consiglio, Viste le condizioni del deliberato del 21 settembre corrente anno ha deliberato quanto appresso-

Personale Direttivo

 

Lire

Cent

Al Direttore Convitto ed abitazione annui

850

00

Al Censore Idem Idem

425

00

All'economo senza vitto ed abitazione annui

637

50

Ai predetti nel N. di tre convitto ed abitazioni

300

00

Personale insegnante

 

 

Maestro di Greco(erroneo per grado?)inferiore alimentare

500

"

Maestro di Grado superiore alimentare

500

"

Professore di prima Ginnasiale

850

"

Professore di seconda Ginnasiale

850

"

Idem di 3^ Ginnasiale

850

"

Idem di 4^ Ginnasiale

850

"

Idem di 5^ Ginnasiale

850

"

Ai sopradetti Professori sarà corrisposto il sopradetto onorario senza vitto, ed abitazione.

Personale inserviente

 

 

Al Cuoco convitto ed abitazione

120

"

Al Sottocuoco Idem

060

"

Al ....(Guattero? Per sguattero?) Idem

030

"

Al ....(Cannaraio? Per cantaraio?) Idem

030

"

Al.....(Camarriere? Per cameriere?) Idem

130

"

Il Consiglio approvato e discusso il sopradetto specchietto e passato alla nomina del personale direttivo, insegnante, ed inserviente dietro proposta del Sindaco medesimo dietro votazione segreta ha nominato

Voti ottenuti

1 A direttore Sig. Cristofaro Salvatore

16

 

2 A Censore Sig. Paladino Battista

11

e voti 5 hanno facoltato il consiglio perché lo mandi d'ufficio

3 Per Economo Sig. Majerà Gaetano

07,

n3 a Carlo Selvaggi

4 Maestro di Grado inferiore ad unanimità si è fatto restare il titolare maestro Elementare, Sig. Filippo

Talarico, e per sotto maestro .... un dei Prefetti da nominarsi. Per la Maestra Elementare femminile

si è fatto votare la S.ra Roberti e per la nuova maestra il Consiglio si è riserbato nominarla quando

lo bisogno la richiede.

5 Maestro di grado superiore Sig. Picarelli Raffaele

 

 

di Giuseppe senza vitto ed abitazione.

12

e Seta Domenico n.4

 

 

 

Per le cinque classi Ginnasiali sono nominati

 

 

Sarri Ferdinando di S.Benedetto Ullano

14

 

Bugliari Pietro di S.Sofia di Piro

14

 

Migliuri .....(illeggibile) di Bisignano

14

 

Coppa Domenico di Luigi

14

 

Candela Pasquale di S.Marco

14

 

La diversità dei voti nelle nomine rispettive deriva perché il Sindaco si è astenuto in generale dal votare ed in parte i consiglieri quando in più quando in meno si sono anche astenuti. Per parte del Consigliere Sig. Campolongo Giacomo si è osservato quanto siegue:

Al fine di far costatare il suo voto, dichiara di aver emesso il suo voto da delegarsi il consiglio scolastico per la nomina di un buon Censore per il Convitto di questo Comune, conoscendo bensì quando sia necessario che buone scelte, per contribuire al buon andamento dello stabilimento e che nella scelta che sia buona o cattiva i Padri di famiglia si deciderebbero ad affidare i loro figlioli nello seguente stabilimento = E molteppiù si è determinato ad emettere simile voto avendo esperienza che il Candidato proposto non fosse affidato per tutti i riguardi rispondere alle esigenze della carica. Il Consigliere Sig. Sarpi Luigi fa l'istessa asserzione del suo collega. Fatto chiuso oggi ecc. Il Sindaco

Il Cons. Anz. Il Segretario

ELENCO DELIBERAZIONI

TORNA ALL'ELENCO 1866-1869

a cura di Paolo Chiaselotti