Prima pagina | Curiosità | Immagini | Cronologia | Delibere | Argomenti | Cronaca | Cognomi | Emigrati | Mestieri | Strade | Contrade | Prezzi | Cronistoria
Questa pagina fa parte del sito L'Ottocento dietro l'angolo di Paolo Chiaselotti

 
Il cognome De Chiara, già presente a San Marco nel Settecento, si estinse nella prima metà dell'Ottocento.Abbiamo trovato la registrazione delle nascite di un figlio, Filippo, morto dopo pochi mesi, e di una figlia dei coniugi don Diego De Chiara, dottore di legge, e donna Mariannina Giunti, gentildonna di Sangineto. I genitori abitavano nel quartiere Piazza di Sopra. Il quartiere è lo stesso in cui aveva casa un Diego vissuto nel Settecento, certamente avo paterno dell'omonimo De Chiara. Nel 1819 morì suor Maria Concetta Di Chiara di anni cinquanta, figlia di don Diego e di donna Teresa džAmbrosio. Nel 1821 è registrato il matrimonio di Nicoletta figlia di Gaetano De Chiara con Paolo De Carolis di Sangineto. Don Diego De Chiara fu decurione (consigliere comunale) nel periodo dal 1819 al 1837.
The surname De Chiara that was present in San Marco in the eighteenth century finished in the first half of the following century. We found out the registrations of birth of a son, Filippo, died after a few monthes, and a daughter of "don" Diego De Chiara, a lawyer, and "donna" Mariannina Giunti, a gentlewoman from Sangineto. The parents were living in a place called Piazza di Sopra, the same where an other Diego lived, probably his grandfather. In 1819 Maria Concetta Di Chiara, a nume fifty years old, daughter of don Diego e di donna Teresa d'Ambrosio, died. In 1821 it was registered the marriage of Nicoletta, daughter of Gaetano De Chiara, with Paolo De Carolis from Sangineto. Diego was one of the ten members of the municipal council during the period from 1819 to 1837.