Prima pagina | Curiosità | Immagini | Cronologia | Delibere | Argomenti | Cronaca | Cognomi | Emigrati | Mestieri | Strade | Contrade | Prezzi | Cronistoria
Questa pagina fa parte del sito "L'Ottocento dietro l'angolo"  (http://www.sanmarcoargentano.it/ottocento/index.htm) di Paolo Chiaselotti

DAL REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO

28 novembre 1863 - 28 giugno 1866

N Data Oggetto
1 30.05.1863 "Divisione in massa" "..sette fondi sui quali si era emessa ordinanza non ancora eseguibile e altri undici posseduti da vari individui..."
2 30.05.1863 "Fondi divisibili e indivisibili" "...suddivisione dei demani comunali non ancora suddivisi.." Tra i fondi indivisibili la Montagna Magna estesa per 3000 tomolate
3 30.05.1863 "Conciliazione" "..dovendosi provvedere alla reintegra delle occupazioni .... utile stabilirsi se il Comune intende conciliarsi con tutti o con parte degli occupatori, delibera di ammettersi in conciliazione.." Seguono nomi e piccole estensioni. (a lato un margine foglio strappato - da un collezionista di marche? -)
4 03.06.1863 "Quote rimaste" "...riconcedersi quote.." Seguono nominativi e numeri di mappa delle quote assegnate
5 03.06.1863 "Fondi a suddividersi" Il verbale del 30 c.m. escludeva alcuni fondi che ora vengono inclusi in parte
6 03.06.1863 "Luigi Sarpi" Denunzia di Vincenzo Cristofaro di occupazione del proprio fondo da parte di Luigi Sarpa
7 11.06.1863 "Per Campolongo" Giacomo. Domanda per concessione quote Molara e S.Agata per 15 ducati. Annullata
8 11.06.1863 "Patitucci. Camposereno" Luigi Patitucci di Roggiano chiede l'assegnazione in enfitesusi di quote abbandonate a Camposereno, allora assegnate a Talarico Vincenzo per ducati 1,50, offrendo in cambio 2 ducati. Rifiutate "..perché non ha qualità di cittadino di Sammarco...e il suo stato finanziario non è tale da poter offrire analoga sicurezza..." . Sulla qualità di non cittadino di S. Marco si veda la delibera 13
9 12.06.1863 "...domanda di Pasquale Candela, procuratore del Capitolo di Sammarco....per non provvedersi al reintegro del fondo Scatozza..." al quale sono interessati parenti di canonici deceduti. Segue elenco nominativo degli aventi diritto e delle rispettive parentele con gli ex titolari. Seguono motivazioni del consiglio sulla legittimità del possesso "...nel 1813 .. collocati nella quota di Sammarco per tomolate 105... il che indica che l'Intendente non ritenne [Scatozza] del Capitolo ... e che fu contemplato nell'ordinanza del 1811..." Sei consiglieri debbono uscire perché interessati; ne restano otto, di cui tre che voteranno difformemente dagli altri cinque.
10 14.06.1863 "Omologazione atti di suddivisione" "...con la presenza di esperti di campo estranei del Comune..., esclusi ... Timpone del Vescovo e Pezze di San Lauro perché fuori coltura e di angolo troppo appeso..."
11 14.06.1863 "Quotizzazione demani Pezze di San Lauro e Timpone del Vescovo " "..son di natura sterile e l'inclinazione supera l'angolo voluto dalla legge..." Nomina periti per accertamento
12 29.06.1863 "Sbrandello" Domanda di assegnazione quota in enfiteusi da parte del barone Francesco Guzzolini. Respinta
13 29.06.1863 "S. Agata e Molara" La delibera n. 7 non è stata approvata dal Consiglio di Prefettura perché in contrasto coll'art. 214 della Legge 23 ottobre 1959, perché mancante del foglio delle condizioni "...per aprire la licitazione senza escludere gli altri naturali dei paesi vicini..." Seguono condizioni d'asta
14 22.08.1863 "Vendita di generi per Cristofaro" "...quanto basta a soddisfare gli eredi Cristofaro per il credito che vantano dal Comune di 405,09 ducati (si veda delib. Del . 256 12.9.1856)
15 22.08.1863 "Pia Ricevitrice"  "..dei projetti ...per continuare nel suo impiego .... 4 ducati annui..." casa compresa.
16 22.08.1863 "Amministratori del Monte Frumentario" Pisani e Picarelli
17 29.08.1863 "Esattore comunale" Vincenzo La Regina offre 208 ducati da spendersi per la costruenda strada militare in cambio dell'affidamento del servizio di esattore per gli anni 1864 e 1865. Il consiglio accetta e stabilisce i lavori "..dal punto detto Sir Andreace [era un Gonzaga] a terminare alla casina del S. Valentoni alla Mattina...".Sarà annullata dal Prefetto
18 29.08.1863 "Vaccinati" Indennità di vaccinazione "..ai professori Baldassarre Conti e Sarpi Luigi ...per 206 vaccinazioni ...24 ducati e 72 grani.."
19 07.09.1863 "Per Ruffolo" Antonio. Redattore di varie perizie
20 09.09.1863 "Per Gramano" Redattore di terraggiere, 26 ducati
21 17.09.1863 "Esattore" Delibera 17 annullata perché non conteneva la terna come per legge. Seguono controdeduzioni ....
22 04.10.1863 Domande assegnazione quote e nomina commissione
23 05.10.1863 Condizioni di priorità nell'assegnazione di quote demaniali "1 Padri di famiglia nullatenenti ........ 6 giovani maggiori di anni 17 appartenenti a famiglie possidenti.." Segue lungo elenco di 506 richiedenti in ordine alfabetico - di nome, non di cognome - e la loro condizione. Tra questi : "N.63, n.476 del vecchio elenco, Vincenzo Talarico , nullatenente divenuto misero per politiche persecuzioni del 1848... N.4, 30- Aloisa Mele nullatenente, moglie del soldato Francesco Granato che s'era sotto le Bandiere [arruolato].." Seguono quindi l'elenco dei quotisti sorteggiati per le quote di Iotta e Matina, Serradaima, Corso, Fiumara Vecchia, in numero di 73 e verbale di registro
24 07.10.1863 "Fondi da QUOTIZZARSI" Pezze S. Lauro ettari 3, Timpone del Vescovo 6, Fiego o corso di S.Lorenzo 7. Seguono criteri, nominativi ed ubicazione: "Timpone...vicino a Rogiano, S.Lorenzo nel territorio di Cerzeto (per Cerreto?), Pezze S.Lauro vicino S.Lauro...tre punti distantissimi l'uno dall'altro" S. Lorenzo a tre Picarelli, S. Lauro a Luigi Scarpello, Timpone a Pisani, Roberti e Ferraiuolo. A fine pagina registrazione ed elenco nominativo di assegnatari con le quote, ettari e per alcuni anche professioni, tra i quali un "vaticale"
25 15.11.1863 "Maestra Primaria" Domanda di incarico di Giovanna Roberti. Domanda respinta, benché avesse svolto "insegnamento alle figlie del Popolo; riconfermata Vittoria Parise
26 10.10.1863 "Apertura del Consiglio. Nomina degli Assessori" Gaetano Perri 18 voti, Francesco Amodei 12, Vincenzo Talarico 11, Eduardo Cristofaro 11 ; supplenti Francesco Sarpi 9 voti, Luigi Conti 9, insufficienti. Voto rinviato
27 13.10.1863 "Membro di Carità" Nicola Bova.
28 13.10.1863 "Locale per Ufficio Demanio Tesoro"
29 15.10.1863 Terna di nomi per esattore fondiario
30   Esame proposta del Prefetto per accedere ad un prestito nazionale destinato ai "Comuni delle Province Napoletane" per opere stradali. Non si accetta per l'esiguità dei fondi in bilancio.
31 18.10.63 "Protesta Sacchini" Luigi, consigliere, contro la concessione dei fondi demaniali Corso S.Lorenzo, Timpone del Vescovo e Pezze S. Lauro perché "..illegale e diretta a favorire i concessionari....", ma altri osserva che "..la protesta è ingiusta e dettata da mire non troppo decorose..."
32 18.10.1863 "Domanda di Virgilio" Talarico per ottenere due quote a Spizzirri
33 23.10.1863 "Capitolazione del segretario e Rocco" Imputazione a capitolo di spesa dei compensi per Picarelli Giuseppe, segretario, e Luigi Rocco, aiuto.
34 23.10.1863 Locale per dimora dei militari "...onde non gravare la popolazione di continui alloggi, considerando che il Comune ha un locale sito in strada Vescovato, appellato Fabbriche del Vecchio Seminario...delibera che vengano subito riattate onde essere occupate dalla truppa..." Spesa 200 ducati
35 26.10.1863 "Sarpi. Fondi" Francesco, 2 quote.
36 28.10.1863 "..divergenza che passa tra la cifra...del grano del Monte .. e il reale esistente in magazzino" Incompleta e annullata con una linea. Reca solo la firma del consigliere anziano Conti
F.63   Scritte alcune parole. Incompleta
36 22.11.1863 Cittadinanza onoraria ad Alessandro Dumas "L'illustre cittadino Alessandro Dumas è dichiarato cittadino di Sammarco Argentano. F.to il Sindaco G.Perri, il consigliere anziano V.Talarico"
37 23.11.1863 "Maestra primaria" Conferma di Vittoria Parise. Ducati 24
38 25.11.1863 "Monastero dei Riformati" "...mozione del consigliere Leone Catalani...sulla necessità del Monastero dei Riformati, il quale giusto gli ordini della Casa Ecclesiastica dovrebbe dismettersi...Il consiglio a voto di tutti i cittadini delibera far voto...si faccia rimanere..."
39 28.11.1863 Bilancio 1864. Introito ed esito in pareggio: 2998,67. Tra le varie voci di spesa: "Per trasporto militare, projetti e razioni ai Garibaldini" 643,59..."
40 12.12.1863 "Fiere" Domanda di Giuseppe Pisani per appalto delle due Fiere Crocifisso e S.Antonio. Ducati 35.
41 20.12.1863 "Pia Ricevitrice" Pagamento: 4 ducati per stipendio e 6 per la casa
42 30.12.1863 "Cassiere per chiusura di cassa" Nomina di due assessori per procedere alla esatta chiusura di cassa da presentare entro 8 giorni in consiglio. "....inoltre non ha nessun obbligo il Comune di pagare le diete ai carabinieri, perché le stesse si devono direttamente dal cassiere, essendo... di misura coattiva per la cattiva gestione del cassiere medesimo."
43 04.01.1864 "Esattore fondiario" Terna e condizioni di appalto. La Regina Vincenzo, Aloia Luigi e Allegretto Vincenzo. "...che l'esattore [dovrà dare ]...la somma di ducati 208, condizione sine qua non .. da spendersi per la strada militare.."
44 13.02.1864 "Discussione sulla chiusura di cassa" "..erroneamente a carico del contabile Talarico la cifra di ducati 198,10.."
45 16.02.1864 "Percettore Selvaggi" "che il signor Carlo Selvaggi fosse nominato percettore fondiario... atteso i suoi meriti politici .. per l'affiancamento dato ai Carabinieri per la distruzione dei Briganti e ..[per aver] capitanato nella rivoluzione del 1860 una compagnia di volontari forte di 80 uomini .... mantenuta a proprie spese. Il consiglio...10 su 7 nomina..." (Segue il diluvio! ) Il consigliere Campolongo, contrario ".. per mantener intera la dignità del Consiglio...", il consigliere Amodei, contrario "...i Carabinieri non furono mai affiancati dal Signor Selvaggi in occasione della distruzione del Brigantaggio, ma che all'opposto se ne stava in casa come gli altri proprietari.." (Si veda Cronistoria)
46 16.02.1864 "Nomina del cassiere" Perrotta dal 1864 al 1866.
47 28.02.1864 "Dazio di consumo" "...che non conviene tenere in proprio.."
48 28.02.1864 "Sussidio Laurelli" a Domenico, danneggiato per caso "d'ingentio", 12 ducati. 4 voti contrari
49 13.03.1864 "Dazio di Consumo" Il Prefetto chiede motivi di affidamento in appalto "..perché S.Marco non è quel Comune che credesi essendo privo di strada rotabile...e perché riuscirebbe difficile trovare un individuo [capace] di tale incarico.."
50 30.03.1864 Vendita generi comunali giacenti in magazzino.
51 18.04.1864 "Estrazione dei consiglieri" "...un quinto per rinnovo..." (Per dettaglio si veda delibera 100/R.C.1866-69)
52 19.04.1864 "Cassiere Perrotta" Vincenzo pone condizioni per accettare: "che l'ex cassiere abbia versato l'avanzo di cassa di 711 ducati 2 che non intende accettare residui di sorta del 1863.. 3 aumento del soldo..."
53 20.04.1864 Distribuzione fucili. Cento, ricevuti dal Governo per la Guardia Nazionale. Segue elenco numerato fino a 100, con soli 4 nominativi: Matanò Gaetano, Giardi Vincenzo, Martino Luigi, Mele Pietro.
54 28.04.1864 "Eduardo Cristofaro" Voti al Ministro di Grazia e Giustizia perché autorizzi l'attività di notaio in sostituzione del defunto padre Antonio, mancandogli alcuni mesi per la maggiore età
55 04.05.1864 "Guardaboschi" "..i quali hanno permesso a molti individui di tagliare alberi di alto fusto per farne cenere. Il Consiglio...considerando che essendo stati divisi tutti gli altri demani di questo territorio, ai guardaboschi è rimasta solo la Montagna Magna per la quale è sufficiente un solo guardaboschi.." Delibera, pertanto "..licenziarsi il guardaboschi Staffa Francesco... e far continuare il servizio all'altro...Gennaro Arcuri ...per ducati 24 annui..."
56 04.05.1864 "Tamburo" Nomina di Raffaele Chicchino, 49 ducati e Luigi Perri, 12 ducati, tamburini della Guardia Nazionale
57 04.05.1864 "Fornitura al Corpo di Guardia Nazionale" "...olio e fuoco bisognevole..." , fornitore Gaetano Capano, 30 ducati
58 07.05.1864 "Parroco" "... che le rendite del parroco sono venute meno per l'abolizione delle decime ... darsi al parroco 50 ducati una volta Tandum (sic)"
59 07.05.1864 "Cristofaro e (Fasardo?)" "...per mutar loro quote..."
60 07.05.1864 "Limpiedi. Fran[cesc]o Martucci" " ... permutar quote ..."
61 07.05.1864 "Consiglio di disciplina" della Guardia Nazionale, presieduto da due capitani che si alternano ogni otto giorni, dal luogotenente Eduardo Cristofaro, dal luogotenente giudice D. Gaetano Picarelli e da due militi Pietro Sarpi e Antonio Candela.
62 07.05.1864 "Dazio Consumo" Invito del Prefetto ad aumentare la base d'asta da 150 a 200 ducati
63 07.05.1864 "Marone" Alessandro, regolatore "dell'orologgio". Pagamento " ... per soli sei mesi .. che poi si fermò e non è stato regolato .." 10 ducati
64 11.05.1864 "Chimento Francesco" "alias Schella, del fu Michele, imputato come ladro e sospetto manutengolo, nonché persona sospetta sotto qualunque riguardo. .... recidivo di diversi fatti ... che la vita l'ha passata tra i camorristi delle prigioni e la sua fede di perquisizione (fedina penale) è così piena di delitti da disgradarne ogni famoso ladro ... che è nella lista dei manutengoli e la dimora di costui in paese comprometterebbe la quiete dell'intero pubblico ... " Il consiglio chiede che venga allontanato dal paese (era stato scarcerato)
65 28.05.1864 "Proposta di maestro e maestra" ".. l'ispettore ha trovato non idonei a proseguire nell'insegnamento .. ed ha invitato il Consiglio a scegliere due persone idonee ..." entro settembre.
66 01.06.1864 "Tassa mano morta" ".. per un anticipo da darsi al cassiere onde divenire al pagamento della tassa sulla manomorta dei 7 mesi sotto del 1862 e per l'intero 1863, in lire 472,22 ..."
67 01.06.1864 "Demani indivisi" ".. sopra il demanio di Cerreto di pertinenza del monastero delle Clarisse, ora di proprietà della Cassa Ecclesiastica ... si riserva di produrre documenti ... Per i fondi Pezze di S. Caterina ... si riserva di produrre i titoli necessari ... è noto che il parroco di Cerzeto non possiede sotto questo nome alcun fondo ..."
68 05.06.1864 "Giuseppe Allegretto" "alias Giubella, chiede di non pagare 6 tomoli di grano dovuti per Fraccicco"
69 14.06.1864 "Divisione da demani Pezze ed altri" ".. il parere del Consiglio ... se spingere oltre il procedimento di divisione dei demani Pezze o Beneficio di Santa Caterina ... Il Consiglio non conosce dove esiste, nè da chi posseduto il fondo sopracennato, se non fosse quel pezzetto di terra conosciuto sotto il nome Conicella posseduto nell'attualità dal Parroco di Cerzeto dell'estensione di circa 8 moggi ... nel catasto del 1814 è di moggiate 33 ... E se il fondo Camposereno di proprietà dell'Ecc. Vescovo di Sammarco ... fosse compreso con i quattro locali riportati sotto questa denominazione, assoggettati a divisione nell'ordinanza 18 luglio 1811 e se il Comune avesse avuto la sua quota sopra quei quattro demani ..."
70 20.06.1864 "Fondo Sbrandello" ".. il barone Guzzolini vorrebbe .. indennizzato per migliorie apportate al fondo, lasciato ai sensi del verbale del 1812 ..."
71 24.06.1864 "Deliberazione per l'immissione del fondo ammesso al Parroco" Storno di fondi di 120 ducati per pagamento spese operazioni demaniali dal "fondo dovuto .. al parroco per gli anni 1864 e 1865 ..."
72 23.06.1864 "Scrittura per lufficio del demanio tasse" Dicitura : "Non è scritturata" . Riguarda l'ufficio in parola e l'ampliamento della casa comunale
73 25.06.1864 "Sciolto il consiglio perché non in numero." Seduta infruttuosa, convocata per quote demaniali.
74 26.06.1864 "Immissione di fondi pel pagamento dei periti" 90 ducati per operazioni demaniali
75 28.06.1864 "Per lo scioglimento di promiscuità" con i comuni albanesi. Rinviata.
76 28.06.1864 Proroga dei termini per adempimenti della Giunta sui demani
77 07.07.1864 "Demani" Esame delle operazioni fatte dalla giunta sullo stato delle quote abbandonate ".. sfornito di documenti giustificativi .. " Opposizione dei consiglieri Eduardo Cristofaro, Perri e Campolongo
78 13.07.1864 "Conto Cassiere" Nomina dei revisori: Campolongo e Romita
79 13.07.1864 "Stipendio maestri" Rinviata
80 13.07.1864 "Arcuri" Gennaro chiede compenso per distribuzione schede di censimento " .. salariato del Comune. Il Consiglio delibera di nulla darsi .."
81 15.07.1864 "Dardis" Gaetano, soldato. Domanda per esonero dal servizio militare "... sbandò nei primi giorni della rivoluzione serbando una condotta sempre attaccata all'attuale Governo.."
83 03.08.1864 Bilancio 1864. Introito ed esito a pareggio: 2603,27. In calce opposizione di Eduardo Cristofaro perché "..il sistema di redazione è ingiusto e immorale .. perché si son voluti togliere gli stipendi ai salariati del Comune .."
84 04.08.1864 "Revisione del Conto 1863" ".. debitore il contabile di 53:17 ducati .."
85 03.08.1864 "Parroco" Don Polignani reclama sulla riduzione del suo diritto alla "concruva" da 226 a soli 50 ducati, stabilita con delibera del 7 maggio c.a.
86 11.08.1864 "Per Bisignani" Sullo stato di promiscuità di pascolo tra Bisignano e S. Marco"
F119 retro 11.08.1864 Nomina Talarico Filippo, maestro, lire 425 e Roberti Giovannina, maestra, lire 305 per l'anno 1865
87 11.08.1864 "Piantoni" ".. a carico del cassiere debitore dei rati provinciali scaduti a tutto il 1863." (Piantoni = guardie che stazionavano dinanzi l'abitazione del debitore ogni azione in danno del creditore)
88 04.09.1864 "Esercenti a Sammarco" Elenco soggetti a dazio: 25 nominativi, di cui 17 venditori di vino, 1 di vino e spirito, 6 di liquori e 1 di carne.
89 07.09.1864 "Terna del Monte Frumentario" Nomina Amministratori
90 08.09.1864 "Parroco" Motivi per cui il consiglio aveva tolto la congrua al parroco (si veda delibera n.85)
91 12.09.1864 "Per Bilancio" Elementi integrativi chiesti dal Prefetto sulla deliberazione n.83. Alla fine osservazioni del consigliere Campolongo
92 12.09.1864 "Ricchezza Mobile" Nomina dei rappresentanti del comune in seno al consorzio. Spetta 1 rappresentanto ogni 500 abitanti: vengono eletti 11 rappresentanti a scrutinio segreto
93 24.09.1864 "Maestro elementare" Richiesta titoli a Talarico Filippo ".. sufficiente disimpegnare la carica .. trovandosi munito della cedola de Belle Lettere e... di primo grado in legge ..."
94 28.09.1864 "Spesa di opere stradali " "... e idrauliche". Costruzione di un Ponte sul Fiume Fullone, somma occorrente lire 10.000 ".. il Comune fitterà qualche fondo in più ... "
95 05.10.1864 "1a Seduta" ordinaria della sessione autunnale per ".. l'elezione della novella giunta comunale ..." Eduardo Cristofaro voti 11, Vincenzo Candela 11, Gaetano Perri 13, Vincenzo Talarico 10, supplenti: Misuraca Raffaele 12 e Sarpi Francesco 12.
96 10.10.1864 "Per Roberti Giovannina" "...il Prefetto .. ordinava di pagarsi .. per aver funzionato da maestra per un anno ... Il consigliere Sacchini .... chiedere .. i titoli .... Il consiglio ... non ha diritto a verun assegnamento ... poiché veniva sussidiata ... per recarsi alla scuola normale di Paola come alunna .. "
97 12.10.1864 "Convocazione" "Reclami di Eugenio Romita e Fedele Canonico avverso il ruolo di fida 1863" Prima della discussione mozione d'ordine del consigliere Campolongo sui conti morali 1861, 1862, 1863 e 1864 e sul perché non sono state ancora introitate le somme dovute dal Governo per spese militari. La mozione è rinviata a maggioranza e seguono interventi di Campolongo e La Regina. Il consiglio accoglie il reclamo di Romita.
98 12.10.1864 "Selvaggi Carlo. Mandato" ".. pagamento di L.19 occorso .. per accompagnare gli sbandati del 1862 da questo Comune in Cosenza ... " La Regina osserva che le spese sono "...a carico del Ministero"
99 13.10.1864 "Commissione dei Giurati" "che dovranno prestar servizio nel venturo 1865: Talarico, Catalani, Cristofaro, Romita ..."
100 13.10.1864 "Debito col Governo" 225 ducati. "Il consiglio dichiara essere dolentissimo per non aver potuto sinora restituire il suo debito verso il Governo ... per ragione di spesa militare erogata nell'esercizio 1862 e 1863 .... [però] .. se il Governo esige il pagamento dei suoi crediti dovrebbe soddisfare i Comuni del loro avere ... i quali non hanno al certo le risorse del Governo."
101 13.10.1864 "Pretenzione del sindaco di Cerzeto" "... la contribuzione di questo Comune alle spese eerogate da Cerzeto per l'ufficio di Pubblica Sicurezza ... "
102 14.10.1864 "Calendario del Regno" Abbonamento ad una pubblicazione. Non necessaria
103 14.10.1864 "Monumento" ".. se vuole il Comune concorrere alla proposta di un monumento da erigersi in Sorrento a Torquato Tasso ... Il Consiglio trova magnanimo e patriottico il progetto da erigere .. al classico poeta ... ma per le strette finanze solo una tenue somma .. lire 20."
104 14.10.1864 "Conciliatore" " .. l'art.8 della Legge 17.2.1861 .. pure fa salva la conferma [di Leone Catalani] pere un altro triennio ... Il consigliere Campolongo ... la nomina è illegale ... Il Consigliere Perri ... quando la votazione trovasi già fatta, niun consigliere ha diritto a poter votare ... e la conferma non è contraria alla legge ..."
105 14.10.1864 "Martino. Petizione" Gaetano che chiede ".. spedirsi il suo figlio Raffaele in uno stabilimento come sordomuto ... trovandosi privo di mezzi .." A maggioranza, astenuti il sindaco Manfredi e Misuraca, il consiglio delibera " ...non potersi accordare verun sussidio stante le ristrettezze finanziarie del Comune."
106 14.10.1864 "Fragale Giuseppe" ".. chiede un qualche impiego comunale .. Tenerlo presente nelle prime vacanze"
107 19.10.1864 "Reclami Agostino Giglio ed altri" di Fagnano, contro il ruolo di fida
108 24.10.1864 "Permuta Perri e Gramigna" di quote a Maiolungo
109 24.10.1864 "Revisore dei Conti" in seconda votazione Carlo Selvaggi.
110 24.10.1864 "Domanda di Sarpi ed altri per il Confinamento del Vecchio Seminario" Lette le offerte di Alfonso Amodei, Francesco Lanza, Raffaele Rocco e Giuseppe Sarpi il consiglio delibera le condizioni per una base d'asta di ducati 28,88.
111 31.10.1864 "Maestro di Scuola" Il consiglio ripropone la nomina di Filippo Talarico nonostante l'annullamento prefettizio.
112 14.11.1864 "Percettore" "... senza veruna condizione o riserva, se si voglia ... il percettore fondiario oppure l'esattore, .... Sammarco vuole il precettore madamentale .."
113 17.11.1864 "Conti 1862 e 1863" "... La Regina: ... non trovandosi i revisori come vuole la legge egli non potrebbe votare senza cognizione di causa ... "
114 20.11.1864 "Conti morali" "... trovarsi in piena regola .. "
115 25.11.1864 "Conti del 1863" "... hanno significato all'ex cassiere ducati 151 dello incasso ... il quale dovrà versarli non appena la Deputazione Provinciale avrà emanato la sua provvedenza relativa al conto."
116 25.11.1864 "Anticipo fondiaria straordinaria" "... del 1865 e qualora i Comuni non avessero fondi disponibili provvedessero a contrarre mutuo... Il Consiglio ... ha opinato non eseguirsi l'anticipo"
117 28.11.1864 "Conciliatore" Terna di nomi: Eduardo Cristofaro, Leone Catalani, Carlo Cristofaro. Interventi di La Regina e Cristofaro
118 20.11.1864 "Strada Fuscaldo" ".. consorzio stradale di terza categoria per strada da incominciarsi a S. Marco e terminare alla marina di Fuscaldo .... " Interessati i comuni di Cervicati, Mongrassano, Cerzeto, Sammartino, Rota, Taverna, Montalto S. Benedetto, Fagnano e Roggiano
119 17.02.1865 "Seduta straordinaria" "...in ordine alla divisione del demanio Martirano ... che la Giunta prenda in considerazione di tutti gli atti che si conservano nella segreteria e che compili un ragionato rapporto ..."
120 17.02.1865 "... pagamento degli stipendi arretrati a favore della S[ignora] Roberti Giovannina .... non fu mai nominata maestra primaria ... ma volendo incoraggiarla [il consiglio] intende l'argirle (sic) lire 100."
121 31.03.1865 " .. che il Municipio indebitamente corrisponde alla Congrega di carità una annualità di ducati 9 .... iniziarsi un giudizio ... e difendere i diritti del Comune." A pie' di pagina protesta dei consiglieri Romita e Selvaggi, che si erano astenuti perché interessati.
122 31.03.1865 "Bilancio". 1865. Introiti ed esiti 2681,77. " ... un solo guardabosco .. perché quando il Comune assoldava due guardaboschi i Demanj comunali boscosi sommavano alla cifra di circa 36. Ora essendo tutti quotizzati ed essendo rimasto solo il demanio Montagna ... .. sulla nomina del maestro Filippo Talarico ... .. sulle spese demaniali ... .. sulle spettanze residue dei periti.. .. sulla cancellazione del fondo di bilancio a favore del parroco D. Francesco Polignani privo di regio exequatur e che invece esercita la sua carica per mandato del Capitolo .. " . A pie' di pagina il consigliere Sacchini rinuncia alle osservazioni fatte in merito al maestro.
123 02.04.1865 "Ruolo di fida. Reclami" di Ercole Posteraro, Agostino e Giovanna Giglio, Gaetano Campolongo
124 02.04.1865 "Membri della Com[mission]e" "... sorvegliatrice della istruzione pubblica: Sacchini, Cristofaro, Perri ..."
125 02.04.1865 "Commissione sanitaria" "... tanto per le persone che degli animali .... Conti, Talarico Vincenzo, Misuraca, Amodei, Cristofaro ... "
126 03.04.1865 "Riconcessione del terreno a Ricca" Rosa, per costruire "una gradinata nella sua abitazione sulla strada Casaletto .. Palmi 4 per nove ... al canone annuo di una lira e sotto controllo ..."
127 04.04.1865 Rinvio per mancanza di numero legale "... a domani alle ore 14 ... qualunque fosse e sarà il numero dei consiglieri intervenuti .. "
128 05.04.1865 "Avvocato del Comune " nomina di"... Cavaliere Raffaele, onde prestare la sua azione .. in ogni circostanza e sentenza .."
129 05.04.1865 "Domanda di Perri" Gaetano, ".. onde ottenere dieci palmi di terreno comunale nella contrada Piazza di Sopra" Riunione rinviata
130 05.04.1865 "Domanda di Giglio di Fagnano" Agostino ".. per enfiteusi fondi S. Agata e Molara .. canone annuo lire 136"
131 05.04.1865 "Domanda di Sarpi Maddalena" ".. per 4 quote a Maiolungo .." Rinviata
132 24.04.1865 Rinviata per mancanza di numero legale
133 27.04.1865 ".. se doversi o pur no ricorrere contro il Contingente della Ricchezza Mobile che deve corrispondersi da questo Consorzio ... la maggioranza si è astenuta dal votare e la minoranza ha deliberato astenersi dal ricorrere .."
134 01.05.1865 Sessione Ordinaria "1 maggio" Rinviata per mancanza di numero legale
135 02.05.1865 "2^ convocazione" ".. ordine del giorno .. per la prossima seduta: " lista amministrativa e politica, stanziamento somme, nomina amministratore del Monte Frumentario
136 03.05.1865 "Lista elettorale amministrativa" Seguono 13 nominativi
137 03.05.1865 "Lista per la nomina del deputato" " ... al Parlamento Nazionale .. " Seguono 9 nominativi
138 03.05.1865 "Denaro spedito al Governo" " .. lire 527 pari a ducati 124 per somministranza militare dal 1860 .."
139 04.4(?).865 "Uffizio di Pubblica sicurezza" " .. che si installi una deputazione di Pubblica Sicurezza in questo municipio .."
140 06.05.1865 "Amministratori del Monte Frumentario" " ... rimandarsi la nomina alla deputazione provinciale ... "
141 06.05.1865 "Guardabosco comunale" ".. in rimpiazzo di Staffa Francesco .. rimandarsi la discussione a dopocché il Consiglio di Prefettura avrà deciso sull'approvazione del bilancio ... "
142 09.05.1865 "Consorzio con Fagnano" " ... per la costruzione della strada .. " Segue una lunga considerazione sulle condizioni sociali ed economiche delle popolazioni "che il cielo ha collocato nell'India dell'Italia e che la mala Signoria di chi visse per il passato condannò alla inerzia e alla improduzione facendo di ogni paese una clausura e diremmo quasi un Camposanto .."
143 10.05.1865 "Ruolo di fida"
144 11.05.1865 "Nomina per la commissione dei giurati"
145 14.05.1865 "non è in numero legale.." Rinviata
146 17.05.1865 "Maierà per Martirano" " .. la vertenza non interessa da vicino questo Comune ..."
147 17.05.1865 "Conto morale e materiale del 1864" ".. i revisori trovansi assenti .." Rinviata
148 17.05.1865 "5 del Consiglio" " .. la caduta del quinto del Consiglio .. Non vi è luogo a sorteggio avendo tutti i consiglieri compito il loro mandato ..." di 5 anni.
149 17.05.1865 "Censimento di popolazione" ".. nominare coordinatore il Segretario .."
150 17.05.1865 "Quote domandate da varii" Francesco Sarpi a Lombardo e Valle Guzzolini, Virgilio Talarico a Spizzirri e Valle Guzzolini, Raffaele Misuraca e Carlo Cristofaro a Valle Vecchia, altri 8 per riconcessione. Seguono interventi di consiglieri, accoglimenti e rifiuti per 11 pagine in tutto
151 17.05.1865 "Permuta" "quote... Mazziotta Nicola a Manca Castagna e Perri Gaetano a Maiolungo.. "
152 17.05.1865 "Permuta" Quote: Perri Gaetano a Corso e De Pasquale Antonio a Manca Castagne
153 18.05.1865 "Scioglimento del Consiglio per mancanza di numero" Rinviata
154 19.05.1865 "Domanda del Sig. Selvaggi " Angelo, per verifica estensione quota Fraccicco
155 19.05.1865 "Domanda di Selvaggi Angelo" ".. terreno di are 88 sfuggito alla suddivisione .. offre lire 20,43 ..."
156 19.05.1865 "Permuta di quote" tra Angelo Selvaggi e Antonio Greco a Fraccicco
157 19.05.1865 "Usciere comunale" Terna: Matanò Gaetano, Capolupo Pasquale e Artusi Luigi
158 28.05.1865 "Domanda di Capano Gaetano" "..per la rivalsa di ducati 7 e grani 15 per aver alloggiato nella sua locanda varii soldati .."
159 20.05.1865 "Pastore" Giuseppe. "... siccome Giuseppe Arcuri addetto alla conciliazione si rattrova allontanato da questo Comune ... ed esso dovendo servire ... solo desidera che gli venga dato il mensile stabilito dal bilancio .... Darsi per una volta sola carlini trenta da prelevarsi sul fondo ammesso ad Arcuri"
s.n. 20.5.1865 "Scarpello Salvatore" Trattava di quote, non ratificata. Verifica nel 1882: "Non è scritturato. 17.1.82 F.to Cristofaro"
159? 29.05.1865 "Amministratori del Monte" ".. nomina dell'altro amministratore"
161 02.07.1865 (Tali data e numero) "Tarantino Beniamino" "... e Antonio De Luca .. permutare loro quote ... Follonara e Spizzirri .."
160 30.05.1865 "Amministratori del Monte"
162 02.07.1865 "Castiglia Antonio" "... ed eredi di Pasquale Tarsitano .. permutare le loro quote ... Prato e Spizzirri ..."
163 senza data "Beniamino Tarantino e De Luca" ".. Antonio, Castiglia Antonio, eredi Pasquale Tarsitano ... il Consiglio accoglie le domande di permuta ... "
164 10.07.1865 "Per Giacomo Campolongo e altri" "estrazione del quinto dei consiglieri ... " compreso il consigliere Giacomo Campolongo sulla surroga del quale, avvenuta a suo tempo, sono espressi dubbi di legittimità
165 11.07.1865 "Quinto del Consiglio Sorteggio" "Il Consiglio dopo aver formato le otto cartelle relative agli otto consiglieri .. ne ha disposto il sorteggio dal quale si è ottenuto ..... Quindi nella prossima elezione i suddetti saranno surrogati."
166 11.07.1865 "Ruolo di fida. Terraggiera" " ... approvarsi terraggiera per la rendita di un tomolo e 7/8 di grano, un tomolo di granone .. per al rendita di D[ucati] 52/57 relativi all'anno 1864 .. "
167 16.07.1865 Rinvio al 19 per mancanza di numero legale
168 19.07.1865 "Per l'Amministratore del Monte Frumentario" ".. esortare il signor Ruffo Gaetano ad esercitare la carica ... [che] non ha voluto accettare .. Il Consiglio ha deliberato passarsi la amministrazione alla Congrega di Carità .. "
169 06.08.1865 "Terna del nuovo esattore" "Candela Antonio, Misuraca Raffaele, Eugenio Romita" Continua impegno di 208 ducati per strada militare. Sarà annullata
170 24.08.1865 "Immissione di fondi" Storno di fondi ".. stipendio maestra elementare Roberti Giovannina ... per non aver prestato servizio ... ed essendo esaurito il fondo per il trasporto militare ... si inverte il fondo in parola .."
171 24.08.1865 "Terna della Commissione Sanitaria" ".. il medico Conduttato Conti Baldassarre, Cristofaro Carlo, Sarpi Giuseppe ..."
172 24.08.1865 "Domanda di Amatuzzi Raffaele" ".. diretta ad ottenere tre quote ... valle del Sorvo .. "
173 07.09.1865 "Occupazioni suolo pubblico" ".. in siti appellati Abbeveratojo e Spanditojo ... è stato l'occulto autore ... Come erede della fu D[onna] Carolina Fazzari e D[onna] Rosina Falcone possiede un pezzetto di detto fondo occupato dalla defunta ai signori La Regina .. " Accuse rivolte al consigliere La Regina dal signor Sacchini. "... Il consiglio ha deliberato che i consiglieri Sacchini e La Regina si astengano dal prendere parte alla delibera" La seduta prosegue in forma non pubblica; il Consiglio accerta un'usurpazione di suolo da parte dei fratelli La regina: ".. alle sponde del fiume Follone si è impedito il passaggio dei cittadini per recarsi a legnare nelle montagne comunali ... E' conveniente nominarsi un avvocato .."
174 12.09.1865 ".. per procedere alla nomina di un altro amministratore del Monte Frumentario e sulla domanda di Angelo Selvaggi per disgravio del canone .." Affidata alla Congrega di Carità. Sarà annullata. Si veda delibera seguente
175 15.09.1865 "Membri del Monte Frumentario" La delibera precedente con cui si trasferiva la gestione alla Congrega di Carità è stata annullata. La terna è: Raffaele Talarico, Antonio Mungo, Vincenzo Parise
176 15.09.1865 "Esattore fondiario" Annullata la terna del 6.8.65. Terna: Antonio Candela, Gaetano Misuraca, Cristofaro Carlo, i quali si impegnano in caso di assunzione dell'appalto a lasciare 200 ducati per la strada militare
177 15.09.1865 "Domanda di Selvaggi Angelo. 1a Convocazione" "per ottenere il disgravio del canone .. sulle quote a lui riconcesse sul demanio Fraccicco per mancanza di estensione dello stesso e perché gli alberi .. si trovano distrutti all'epoca del possesso .. La domanda è giusta .. ma quella sulla alberatura deve rigettarsi .. " A scrutinio segreto viene concesso sgravio di L. 5,10 per ciascuna delle cinque quote. Sarà annullata.
178 15.09.1865 "Spese dei periti. 1a Convocazione" ".. Merisoni, Caracciolo e Paladini per indennità loro dovuta per le operazioni demaniali .. lire 170 .. con il bilancio 1866 .."
179 22.09.1865 (Numero scritto 189) " .. il Prefetto ritornava la lista elettorale politica ... Il Consiglio, considerando che gli iscritti (seguono nominativi) non hanno il censo voluto dalla legge né altra qualità per la quale potessero essere iscritti come elettori politici .. delibera di .. cancellarsi .." La lista uscente è di 70 elettori. Tra gli esclusi: Selvaggi, Tarantino, Campolongo, Misuraca, Ruffo, Cristofaro, Candela.
180 21.10.1865 ".. storno per pagamento contributo fondiario 1865 D[ucati] 200 pari a lire 850 .. "
181 30.10.1865 "Nomina della Giunta" "... quattro ballottini con i nomi dei quattro assessori e fatto il sorteggio sono usciti i signori D[on] Vincenzo Candela, D. Vincenzo Talarico .. e supplente Francesco Sarpi .. " A seguito del rinnovo la giunta risulta così composta: Giacomo Campolongo, Carlo selvaggi, Eugenio Romita, Valentoni Luigi, Sarpi Francesco
181? 01.11.1865 " .. non in numero legale .."
182 11.11.1865 "Pubblica salute" " .. che il colera si importa e che con gravi proporzioni travaglia queste province d'Italia .. è necessario .. isolarne questo Comune ... Il Consiglio ha deliberato le seguenti misure 1 Non è permesso a qualsiasi persona introdursi nel Comune senza il previo avviso della commissione sanitaria .. 2 Saranno impiantati entro 24 ore quattro posti di guardia ... nella Riforma ... sulla strada militare .. sulla strada S. Francesco di Paoloa .. sulla strada S. Maria e S. Antonio Abate ..."
184 19.11.1865 "Bilancio" Rinviata
185 19.11.1865 "Ginnasio" ".. voto al Governo per l'apertura di un Ginnasio .. nel locale pria adibito ad uso di seminario già chiuso a due anni ... "
186 19.11.1865 "Istituto" Convitto ginnasiale".. la conversione del seminario diocesano in ginnasio governativo .. voto di preghiera al Consigliere scolastico di Calabria Citra .. onde agevolarsi l'apertura dell'istituendo collegio.. "
187 20.11.1865 "Quote" " .. domanda di Carlo Cristofaro .. per tre quote a Maiolungo .."
188 20.11.1865 "Perri" Gaetano, "...onde ottenere concessione di suolo pubblico in contrada Seminario a canto del vecchio Ospedale .. dal limite della casa di Ajello continuando lungo il muro che attualmente serve alla chiusura dell'orto del sig. Gaspare Valentoni .. "
189 20.11.1865 "Congregazione di Carità" Nomina di tre membri
190 20.11.1865 "Conciliatore" ".. novella terna ..."
191 21.11.1865 "Terraggiera" "... l'introito è inferiore alla spesa chiesta dal perito ..."
192 21.11.1865 "Permuta di quote. Perri" Gaetano a Iotta e Marina Gennaro a Cimino. Segue foglio bianco barrato
193 21.11.1865 "Domanda di Arcuri rimanadata 26 corrente" Giuseppe ".. quota a Manca della Castagna alienata contro il divieto della legge ed illegalmente posseduta da un tal Garofalo Giuseppe .. "
194 24.11.1865 "Mutazione quote" "..Perri Gaetano ... Maiolungo ... e Maria Francesca Perri vedova di Luigi Basile .. a Iotta .."
195 08.12.1865 "Domanda Angelo Selvaggi" "Il Prefetto ha annullato la delibera ..." n.177.
196 26.12.1865 "Bilancio 1866" Le entrate demaniali ammontano a 2410 ducati.
197 29.12.1865 "Permuta di quote Martino e altri" "Gaetano a Coppolillo, ... Gioacchino Scorzo a Stamile..., Palermo Giovanni a Stamile ..., Liguori Francesco .. a valle Guzzolino ..."
198 26.12.1865 "Guardaboschi" Nomina "... per ristrettezze finanziarie .. nella sessione di primavera .. "
199 26.12.1865 "Arcuri e Garofalo" Fa seguito alla delibera 193 " .. respingersi la domanda del signor Arcuri .."
200 senza data "Il Prefetto ha invitato a deliberare .. se convenga ... la conservazione dei due monasteri di S. Chiara e dei Riformati .. [che ospita] .. i poveri giovanetti e specialmente i poveri campagniuoli .." Quali Riformati?
201 24.01.1866 ".. rinvio per mancanza di numero .."
202 25.01.1866 " .. non in numero .. per discutere su di una domanda di Raffaele Talarico .. riparazione del Demanio Corso ..."
203 26.01.1866 ".. sulla nomina del Presidente di Carità .. resta alla deputazione provinciale decidere ..." tra Carlo Cristofaro e Pasquale Candela
204 26.01.1866 " .. eletto il servente comunale ... Achille Sansosti .."
205 16.02.1866 " .. novella divisione dei dimani Martirano e altri fondi .." La Consulta di Stato aveva dichiarato prescritta l'ordinanza del 1814 e ne spiega i motivi
205 21.02.1866 "Monte Frumentario" "... rinvio .."
207 11.03.1866 "Monte Frumentario" "... reca molto impiccio alla Amministrazione comunale ... venghi diferita alla Congrega di Carità .."
208? 11.03.1866 "Selvaggi" Incompleta, per mncanza di numero legale. Riguardava quote concesse ad Angelo
208 11.03.1866 Domande di permuta quote a Iotta e Fraccicco Vincenzo Papa ed eredi (Colonnese?)
209 24.04.1866 " .. mancanza numero legale .. "
210 25.04.1866 "..nominare Vincenzo Talarico maestro elementare .. in sostituzione del defunto Sarri Ferdinando .."
211 28.04.1866 " .. non in numero legale .."
212 11.05.1866 " .. domanda di Angelo Selvaggi per diminuizione canone .. demanio Fraccicco .."
213 11.05.1866 ".. sulla convenienza di costruirsi e di ampliarsi l'archivio comunale "
214 11.05.1866 "Usi Civici" ".. del fondo Martirano e altri .. per la difesa degli interessi del Comune .. "
215 12.05.1866 "Lista amministrativa e politica"
216 12.05.1866 "Giurati" Edoardo Cristofaro e Vincenzo La Regina
217 12.05.1866 "Affari demanio" "-- mozione del consigliere Perri Gaetano .. per il disbrigo di tutte le pendenze demaniali .." Interventi di Edoardo Cristofaro: " .. il patrimonio dei poveri cittadini ... passò nelle mani dei ricchi ..", di Vincenzo La Regina: " .. ecco la risposta che la popolazione agricola darebbe ai filantropi ... chi si ebbe la polpa si abbia pure le ossa ... "
218 12.05.1866 ".. revisore del Conto 1864 .. La Regina Vincenzo ... in sostituzione di Sacchini Luigi che vi ha rinunziato .."
219 12.05.1866 ".. revisore del Conto 1863 .. Perrotta Vincenzo ... in rimpiazzo di Campolongo che vi ha rinunziato .."
220 05.06.1866 " .. riconcessione quote abbandonate ..." Manca il numero legale. Rinviata
221 06.06.1866 " .. domanda di Vincenzo De Marco .. riconcessione quota a Valle del Sorvo .."
222 06.06.1866 " .. riscossione dai Comuni albanesi per anticipo sulla contribuzione diretta dell'anno 1854 .."
223? 15.06.1866 Manca numero, foglio 268. " ...il signor Magniacavallo Vincenzo qui delegato per la presa dei Conti comunali e i consiglieri revisori Sarpi Francesco e Perri Gaetano hanno esaminato il conto materiale dell'ex cassiere Vincenzo Perrotta per l'esercizio 1861 .. "
? 05.06.1866 Incompleta
223? 11.06.1866 Foglio 271. " .. Il Regio Ispettore scolastico propone .. di desistere dalle istanze per aprire un Ginnasio .. ma di aprire un asilo d'infanzia o almeno una scuola infantile nella quale ricevere i bambini d'ambo i sessi dai tre ai sette anni ... per educare la mente pria che fossero avvelenati dalla corruzione delle piazze e sventuratamente talora nella propria famiglia. Il consiglio ... più che istruire è mestiere moralizzare il popolo ... delibera aprirsi una scuola infantile ... " con i fondi delle "..multe di polizia e forestali e i diritti di matrimonio .."
224 12.06.1866 Manca il numero legale. Rinviata
225 14.06.1866 ".. domanda di De Marco Vincenzo per riconcessione tre quote ..." Seguono interventi di Sacchini e Cristofaro con ampie argomentazioni pro e contro la concessione
226 14.06.1866 ".. il numero dei consiglieri essendo insufficiente.." Rinviata
227 15.06.1866 Concessione quota demanio Cacce a Scarpelli Salvatore
228 15.06.1866 Inesazione entrate
229 15.06.1866 Conto 1861, cassiere Perrotta Vincenzo. Discussione rinviata al 16.6.1866
230 15.06.1866 Conto 1862, cassiere Talarico Filippo ".. il consiglio è di parere menarsi buono tutti gli esiti .. salvo per D[ucati] 16:98 .."
    Delibera barrata
231 16.06.1866 " .. il numero dei consiglieri non essendo sufficiente .." Rinviata
232 20.06.1866 Conto 1863, cassiere Filippo Talarico ".. il consiglio unanimemente assolve il contabile .. dalle significhe .. dei revisori .."
233 22.06.1866 " .. il numero non essendo sufficiente .." Rinviata
234 26.06.1866 Conto 1864, cassiere Virgilio Talarico ".. dichiarandolo debitore di D[ucati] 219:58, pari a lire 932,31 .."
235 27.06.1866 Manca il numero legale. Rinviata
235 28.06.1866 Conto 1865, cassiere Virgilio Talarico. ".. Trovasi giusta ed esatta la relazione dei revisori .. dichiarando il Talarico .. debitore di lire 2376 .."

a cura di Paolo Chiaselotti