Prima pagina | Curiosità | Immagini | Cronologia | Delibere | Argomenti | Cronaca | Cognomi | Emigrati | Mestieri | Strade | Contrade | Prezzi | Cronistoria
Questa pagina fa parte del sito "L'Ottocento dietro l'angolo"  (http://www.sanmarcoargentano.it/ottocento/index.htm) di Paolo Chiaselotti

DAL REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO

1 maggio 1870 - 23 settembre 1873

N. DATA OGGETTO
1 01.05.1870 "Per il numero dei consiglieri Per la morte di Talarico"
Sindaco Saverio Manfredi, Consiglieri: Cristofaro Eduardo, Catalani Leone, Misuraca Raffaele, Perri Gaetano, Blasi Francesco Fera, Candela Vincenzo, Picarelli Raffaele, Selvaggi Carlo, Conti Luigi, Cristofaro Raffaele, Valentoni Luigi, Perrotta Vincenzo, Tarantino Baniamino, Sarpi Luigi, Candela Antonio, Romita Eugenio, Campolongo Giacomo, Ruffo Francesco. Segretario è Giuseppe Picarelli
".. per la morte del consigliere S. r Talarico Vincenzo il numero dei consiglieri da estrarsi a sorte rimane ridotto a tre ... Misuraca Raffaele = Tarantino Beniamino = Fera Blasi Francesco"
2 08.05.1870 "Servizio di Vetture" Contributo per "....concorrere al Servizio giornaliero di Vetture tra Cosenza e la Stazione Ferroviaria di Corigliano Calabro .. Lire 50.."
  08.05.1870 "Nomina del S. Jacovacci avvocato del Comune" per la causa contro Majerà di Cerzeto
3 19.05.1870 "Domanda per la carica di Tesoriere" di Sacchini Luigi, trascritta in delibera "... mercè l'annuo emolumento di lire seicento franchi e liberi di ogni spesa.." Accolta
  19.05.1870 "Per il locale del carcere" Accomodi richiesti dal Prefetto. "..Il Consiglio delibera che il Sindaco faccia le pratiche col Proprietario del locale onde dare il detto locale al Comune in enfiteusi e in caso di rifiuto il Comune come inquilino non è tenuto ad alcun accomodo ..."
4 21.05.1870 "Membri della Commissione" " .... per la revisione della lista dei Giurati del 1870= .... Candela Antonio ..Conti Luigi .. supplenti Catalani Leone e Romita Eugenio-" Segue un foglio bianco
5 23.05.1870 "Progetto stradale fatto da Rebecchi" Albino, architetto. A giudizio di Candela Vincenzo "..erronio.. che in vece la strada dovrebbe partire dal ponte del così detto Medichicchio transitando per la contrada Testoli, Spinetto, Ghiandaro e Valle e congiungersi alla consolare .... Passata .. la proposta .. alla votazione ... di cinque sopra cinque ... astenuti ..Ruffo Francesco, Romita Eugenio e Tarantino Beniamino. ......seconda votazione .. sono intervenuti altri due consiglieri ... parità di voto sei sopra sei .. astenuti (gli stessi tre)" Progetto approvato, ma...
6 27.05.1870 "Aggiunte alla lista amministrativa" "... Grimaldi Giulio in surrogazione di Morrone Giuseppe 2 Lante (o Lanto, Sante, Santo) Gabriele in surrogazione di Tocci Achille 3 Nico Francesco 4 Pavone Michele in sostituzione di Arnone Girardi e di cancellarsi i N. ........ Ed è perciò che la lista ritiene il N. di 111 Elettori
7 30.05.1870 "Domanda di Salvatore Cristofaro" "diretta ad ottenere l'uso del Convento degli ex Riformati ora ceduto al Comune non che la cessione della vendita del Giardino attiguo al medesimo Fabbricato per supplire al mantenimento di un Istituto privato che .. vorrebbe installare per l'anno scolastico 1870 e 1871. Il Consiglio .. ad unanimità .. ha deliberato concedersi ... onde goderne e disporne a proprio piacimento da che il Consiglio intende rinunziare ad ogni ingerenza e sorveglianza diretta restando a rischio del S.r Cristofaro la impresa del privato Istituto ..... (che) porterà il nome di Convitto (la parola è scritta male: Conmitto) Municipale e ... il municipio non sarà mai tenuto a spesa alcuna ..."
8 20.06.1870 "Modifiche al Progetto Stradale" con riferimento alla delibera n.7, richieste da alcuni consiglieri al Prefetto, che invita il Consiglio ad esaminarle. Interventi:
" ... Cristofaro Edoardo ..venghi un Ignegniere per decidere ... Perri (Gaetano) .. non mettere ai voti la ... proposta di Cristofaro ... .. (che) Il Consiglio a maggioranza di nove sopra sette rigetta= .... Campolongo .. che il proggetto stradale .. venisse modificato in modo che la strada partendo da Sammarco e percorrendo quella della Riforma e Cuponi raggiunga alla Consolare passando per Testoli e Ghiandaro ...... Cristofaro Raffaele .. quella studiata dal Rebecchi ... una volta decretata dal Consiglio non (può) essere modificata ... la linea che propone .. Campolongo non è attuabile perchè la seguirebbe tra burroni e dirupi ... ... il consigliere ..Perri ha proposto di nominarsi uno o due Ignignieri ... Cristofaro Eduardo fa osservare non potersi votare sulla proposta di Perri ... Il Consiglio a maggioranza di dieci sopra sei ... ha deliberato di nominare due Igignieri e una Commissione .. di otto individui .... ha nominato .. Luigi Dardis (ingegnere) e .. della Commissione ... membri .. Candela Vincenzo .. Valentoni Luigi .. Selvaggi Giovanni .. Conti Luigi .. Misuraca raffaele .. Campolongo Giacomo .. Sacchini Luigi .. Campagna Gaetano .." Segue l'opposizione a tale decisione dei sei contrari (non citati), che argomentano in otto punti le loro motivazioni a favore del progetto originario. Si tratta di una corposa delibera (12 pagine) interessante per le motivazioni addotte a favore dell'uno o dell'altro percorso stradale. La delibera sarà richiamata in seguito in una opposizione di Carlo Selvaggi (n26/ 26.10.1871)
Non vi saranno altre sedute sino a novembre
9 03.11.1870 "Giunta" " .. formazione della nuova Giunta .. gli assessori da rimpiazzarsi sono ..Catalani Leone, Blasi fera Francesco, ..supplente ..Picarelli Raffale. ... risultato ... Selvaggi Carlo .. Campolongo Giacomo .. supplente .. Misuraca Raffaele
10 05.11.1870 "Brigantaggio" "..voto al Governo perchè voglia sospendere le misure restrittive adottate contro il Brigantaggio .. sciagura sociale ... queste sfortunate contrade sono il bersaglio che à formato lo sgomento ... le misure adottate dal Comando ... àn fatto una sinistra impressione nell'animo dei Cittadini ... popolazione eminentemente agricola traggono sussistenza dal lavoro dei campi, ove dimorano .. altrove i coltivatori fanno la sera ritorno al paese ... Obbligarli a sloggiare o pure mantenere della forza nel luogo ove dimorano è lo stesso che condannarli alla miseria ... ... ottenere (dal Prefetto) la sospensione delle misure contenute nel manifesto del S. Comandante le forze dei C.C.
  05.11.1870 "Causa del Principe" di Bisignano.
  05.11.1870 "Revisori del Conto" 1870. Candela Antonio e Cristofaro Raffaele
11 06.11.1870 "Per la presentazione del Conto di Perri" Gaetano, ex cassiere. Fissata per il 22 novembre. Segue foglio bianco
12 15.11.1870 "Storno di Fondo" Storno di fondi dalla Biblioteca degli ex Riformati a spese per trasporto militare
  15.11.1870 "Pagamento di Giuseppe Spinelli" " .. restituzione immediata di L.3000 mutuata al Comune fin da 7bre 1869 ed in mancanza .. gl'interessi ..." Gli interessi.
  15.11.1870 "Per il Carcere" ".. che le riparazioni siano a carico del proprietario .. ad ogni modo autorizza il Sindaco di far le trattative di compra del suddetto locale col principe qual padrone dello stesso offrendosi un prezzo conveniente il quale però non dovrà oltrepassare di Lire duemila incominciando l'offerta a L.1000". Non vi saranno altre sedute fino a maggio.
13 15.05.1871 "1871 Seduta ordinaria" "5 del Consiglio" ".. sorteggio del quinto del consiglio .. decadono ... Manfredi Saverio (sindaco) = Cristofaro Eduardo= Romito Eugenio=Ruffo Francesco"
14 17.05.1871 "Lista amministrativa" Cancellati: Conti Baldassarre, Valentoni Gaspare, defunti, Santo Gabriele, destinato altrove. Aggiunti: Fera Pasquale, Selvaggi Angelo,i Giovanni, Ettore, Filiberto Napoleone, Antonio Arcuri, Canonaco Fedele, Sacchini (o Zacchini) Francesco Picarelli Raffaele, Veltri Giuseppe, De Pasquale Domenico, Cantisani Gaetano, Pisani Arcangelo fu Francesco, Guaglianone Pietro, Catalani Nicola, Pagano Nicola fu Pietro, Picarelli Vincenzo Caffettiere, Campagna Nicola, Seta Domenico, Tarantino Antonio, Ferraro Pasquale, Piemonte Michele, Leporace Francesco, Picarelli Giuseppe del Cetraro, Picarelli Luigi, Candela Pasquale, Lanza (o Longo) Gaetano, Romito Battista, Di Pietro Giovanni, De Pietro Ignazio, Roberti Camillo, Chimenti Francesco, Cervo Giuseppe, Fago Luigi, Amatuzzi Luigi, Tucci Achille, De Pasquale Baldasarre, Arcuri Vincenzo, Golimo (o Solimo) Giuseppe, Perri Luigi, Rinaldi Pietro Mele Raffaele, Pisani Francesco di Antonio
  17.05.1871 "Lista Elettorale Politica" idem defunti, Giuseppe Morone (o Marone) invece Giulio Grimaldi, Vincenzo Talarico defunto. Aggiunti: Cristofaro Angelo, Tarantino Annibale fu Arcangelo, Ruffo Francesco di Giuseppe, Selvaggi Carlo, Ettore, Polignani Francesco, Canonaco Fedele, Valentoni Francesco, Picarelli Gaetano Giuseppe, Selvaggi Giovanni di Francesco, Rocco Luigi di Nicola, Bova Nicola, Fera Pasquale, Giorno Pasquale, Rocco Raffaele, Picarelli Raffaele, Candela Filippo, Cristofaro Raffaele, Catalani Nicola, Tarantino Antonio, Ferraro Pasquale, Seta Domenico, Piemonte Michele, Tarantino Francesco, Pasquale, Annibale, Beniamino
  17.05.1871 Nomina guardia forestali, compenso L.400 annui. Da scegliere dalla terna: Capolupo Pasquale, Pisani Francesco fu Antonio, Salvatore Scarpelli fu Giuseppe Segue un foglio bianco
15 27.05.1871 "Presidente di Carità" in sostituzione di De Pietro dimissionario. Eletto Campolongo Giacomo
  27.05.1871 "Per corso o fiego di Maierà" ".. sentenza resa dal Vice Pretore di Cerzeto a favore del S.r Maierà Gioacchino ... rilascio (da parte del Comune) del feudo Fiego o Corso di S. Lorenzo sito e posto nel Comune di Cerzeto, che questo Comune possiede da più anni, e che le medesime terre sono state date a tre individui i quali hanno ottenuto il relativo decreto di riconcessione, tale sentenza il Vice Pretore la poggiata per essere caducata l'ordinanza." Il consiglio sostiene che " una ordinanza caducata possa venir sostituita da una novella ordinanza [di] divisione quando si hanno elementi sufficienti a dimostrare la demanialità dei fondi controversi = .... istanza presso il Prefetto perchè si rinnovino gli atti per la divisione.."
16 30.05.1871 "Pei centesimi adizionali" Proposta dei consiglieri Vincenzo Candela, Raffaele Misuraca, Eduardo Cristofaro, Carlo Selvaggi, Luigi Valentoni sulla "destinazione dei grani adizionali imposti nel Bilancio del 1870 per tributi diretti .. (che) furono imposti .. (per) provvedere ai lavori della strada .. di una fontana ... non potendosi le somme convertire ad altro uso .. provvedere alla conservazione ... lire ..7978:19 a misura che saranno esatti .. siano versati nelle mani del S.r Candela Vincenzo per tenerli a disposizione di quest'amministrazione ..."
  30.05.1871 "Rettore del Convento" ".. petizione di molti consiglieri relativa alla nomina di un rettore nella Chiesa degli ex Riformati ... stantecchè il Cappellano attuale per l'età e malattia à bisogno di un coadiutore tantopiù che è necessario provvedere alla tumulazione dei cadaveri e mantenimento dei Sepolcri ..... Quindi resta nominato .. Ignazio Cristofaro .. "
  30.05.1871 "Per Salvatore Rotondaro lavori e Canone di L.1a" per occupazione di suolo pubblico per esecuzione lavori
  30.05.1871 "Talarico Virgilio" domanda per restituzione L.76,36 per il conto di tesoreria 1866. Accolta
  30.05.1871 "Seminario vecchio" Domande di " Francesco Blasi Fera e Rocco Luigi ... (per) ottenere in enfiteusi perpetua le fabbriche del Vecchio seminario ... annuo canone di L. novanta 90 redimibile a norma di legge .. il Comune ..per le sue ristrette finanze non può prestare le urgenti e dispendiose riparazioni ..." Accolte
  30.05.1871 "Montagna Proposta da farsi in S(ignor) La Regina" ".. essendo stata deposta la subasta per l'affitto della montagna ... Il Consiglio .. à deliberato delegarsi .. La Regina Vincenzo per eseguirvi un progetto nel modo di assicurare la rendita della montagna .."
  30.05.1871 "L. 50 Consorzio Nazionale" " ... istituito sotto la Presidenza di S. Altezza Reale il Principe di Carignano nello scopo di ammortizzare il debito pubblico dello Stato che da cinque anni ha dato i più splendidi risultati in Italia .. Lire cinquanta .."
  30.05.1871 "Per il regolamento di Polizia Urbana e Rurale" Aggiunti due articoli: "1 Bruciarsi i gambi del granone dopo la raccolta dello stesso e ciò per impedire che questo raccolto non venchi rovinato dal Bruco che si annida in detti gambi 2 Proibirsi alla vendemmia la decrescenza della Luna di 7bre epoca in cui le uve non àn raggiunto la perfetta maturità ed ordinarsi invece la vendemmia alla decrescenza della luna di 8bre. ..."Segue foglio 42 bianco
s.n.   Tra il foglio 42 e il foglio 43 si trovavano due fogli sciolti, ciascuno composto di quattro pagine, con carta intestata Prefettura della Provincia di Calabria Citeriore, indirizzate entrambe, con firma del Prefetto, al Sindaco di S. Marco Argentano, la prima datata 20.11.1882, prot.24366/2094, avente per oggetto "Conciliazioni Demaniali- Parise Vincenzo, Perrotta Vincenzo, Talarico Virgilio, Picarelli Giuseppe", la seconda datata 12.12.1883, prot.25949/2032, avente per oggetto "Concessione di quote demaniali - Parise Vincenzo, Perrotta Vincenzo, Talarico Virgilio, Picarelli Giuseppe" In entrambe si fa riferimento a precedenti deliberazioni con cui si concordava una conciliazione. Trasferiti dall'archivista attuale tra i fogli sciolti
17 21.05.1871 (La data è correttamente trascritta) "Discussione del conto di Perri per il 1869" " .. revisori Cristofaro Raffaele e Candela Antonio .. sul Passivo .. Lire 409 e 18 dovuti da Filippo Talarico .. non nullatenente avendo ancora una rappresentanza alla famiglia cui appartiene ... Sulla categoria 2 .. L.1284 (,)96 residuo di molte quote portate inesigibili dai fondi S Agata, Corso di S. Lorenzo Canone di Giglio e altri .. il contabile non produce alcun documento che giustifica la carenza dei reddenti e la mancanza dei titoli cui egli accenna ...Sulla categoria 7 art33 lire 2000 dovuti ai maestri di Ginnasio mentre in effettivo si son pagate L.1817 ..."
18 25.05.1871 "Per la cauzione di Carlo Selvaggi" " ... quale esattore fondiario .. accordarsi un periodo di giorni otto ..."
  25.05.1871 "Dilazione accordata a Perri Gaetano" debitore per il conto 1868 e 1869 ".....mesi quattro ... assoggetta tutti i suoi beni a speciale ipoteca ..." E' consigliere in carica, presente alla seduta.
19 16.09.1871 "Per l'esattore fondiario Si da un termine a Selvaggi Carlo" Rinviata al 23 corrente. Segue foglio bianco
20 22.09.1871 "Prestito al Governo" ".. non poter .. adempire, ma però ne promette adempimento nel corso dell'anno .. non appena l'ex contabile ..Perri Gaetano verserà tutte le somme che deve.." Segue foglio bianco
21 23.09.1871 "Esattore fondiario" Decaduta la nomina di Carlo Selvaggi per non aver presentato la cauzione nel termine stabilito di otto giorni. Nuova terna: Amodei Carlo fu Giuseppe, La Regina Vincenzo fu Domenico, Sacchini Luigi di Domenico
21 03.10.1871 (Numero esattamente trascritto) "Giunta" Assessori effettivi: Cristofaro Eduardo e Perrotta Vincenzo, supplente Fera Blasi Francesco. Segue foglio bianco
22 13.10.1871 "Camposanto" "Il Consiglio Considerando che l'attuale Cimitero ha una data secolare ..... ha deliberato Di continuarsi a restare il Cimitero ove si trova ..." Si veda trascrizione integrale
  13.10.1871 "Dazio di consumo" ".. causa civile contro i signori Salvatore Longobucco Picarelli Gaetano e Pietro Rinaldi .. transazione ... dovranno pagare Lire quattrocento .. per debito ... Dazio Consumo .." Sarà annullata dal Prefetto
23 16.10.1871 "Domanda di Misuraca Gaetano" per "..ottenere ... sette metri quadrati di suolo comunale in contrada la Motta nel fine di costruirvi una Baracca .. canone annuo di una Lira." Accolta
  16.10.1871 "Giunta Statistica" "..per censimento della Popolazione .. Sarpi Francesco fu Vincenzo .. Amatuzzi Angelo fu Antonio .. Perri Gaetano di Francescantonio.."
  16.10.1871 "Sarpi" Francesco rivolge domanda "..nella strada del Critè che stende al Capo di rose di questo abbitato esiste l'archivolto o sopportico per mezzo del quale si accede nello spiazzetto detto il Basso dove esistono varie case di cittadini diversi. Sopra questo archivolto esisteva una stanza di pertinenza del richiedente ora diruta = Volendosi dallo stesso riedificare quella stanza ed essendo dopportuno formarla col corrispondente basso, perlocchè verrebbe chiuso quel passaggio ha pensato di aprire altro sopportico immediatamente al lato del primo più largo e più comodo all'uso del pubblico. .." Necessaria perizia, affidata a Luigi Paladino. A margine atto di registrazione.
  16.10.1871 "Dazio Consumo" Proposta del Prefetto per eventuale consorzio con altri comuni. Non accolta
24 20.10.1871 "Motta" Domanda a firma di Misuraca Raffaele, Amodei Francesco, Rocco Luigi, Arcuri Antonio " nel fine di ottenere la riduzione del canone fissato sul terreno da loro occupato in contrada la Motta .. nonchè le modifiche delle altre condizioni stabilite con deliberato precedente .... 16 9bre 1867 ..." fissati nuovi canoni. Registrata
25 26.10.1871 "Ricorso al Sovrano" proposto dal consiglio provinciale per " ..il tracciato della strada da Amandea a Cosenza, e che essendovi vitali interessi ... che il Consiglio (comunale) deliberi pregandosi la Maestà del Re perchè voglia arrestare le operazioni ...". Fatto
  26.10.1871 "Consorzio per la rete stradale" proposto dalla Provincia. Il Comune acconsente con esclusione della strada " che da Sammarco mena a Sammarco, alla Ferrovia fino al punto della Stazione di Prunito poicchè in questa linea il Comune è disinteressato mentre intende portare la sua linea di congiunzione dalla Mattina alla ferrovia in uno dei punti sia all'entrata che all'uscita del traforo ..... ...... .... tronco n.2 .. Rota Greca, Sammartino di Finita, Torano, Crzeto, Mongrassano, Cervicati .. tronco n.1 Cetraro, Rota Greca, Sammartino, Turano, Cerzeto, Mongrassano, Cervicati, Rogiano, Fagnano, S Caterina e Malvito ..." Rinviata. segue foglio bianco
26 26.10.1871 "Punto d'incidenza della strada" Si veda precedente. ".. a maggioranza di voti nove sopra uno delibera = Che la strada che parte dalla Mattina deve raggiungere la nazionale delle Calabrie presso lo sbocco del Traforo perchè soddisfa il doppio obbligo di unire questo Comune al Capoluogo del Circondario ed alla Ferrovia.." Allegata la dura dichiarazione di voto contrario di Carlo Selvaggi "..con riserva di gravarne anche presso il Re e alla pubblica opinione a mezzo della libera stampa ....Questo Ill.mo Signor Sindaco nel formulare l'ordine del giorno dimenticava ... che il Consiglio ... con delibera del 20 detto mese (giugno 1870, n.8) .. annullava .. pienamente il progetto stradale dell'applicato Tectinico (sic) S.r Albino Rebecchi perchè erroneo nell'indirizzo Topografico e in questo morale tradendo gli interessi della maggior parte dei Cittadini .... La delibera .. non si respinge .. non annullata .. non se ne accusa ricezione (da parte della Prefettura) .. ma perchè? E già spinta il 26 ottobre (la data attuale) e i buoni apprendono che il tempo frapposto mette capo ad una buona (......?) Camorra. La presente delibera lo dimostra. .... La delibera del 20 Giugno deve essere disseppellita ..."
27 30.10.1871 "Proroga" della discussione dell'ordine del giorno per mancanza numero legale. Viene richiesta al Prefetto. Indicati 11 punti. Segue foglio bianco
28 12.11.1871 "Conferma dell'esattore fondiario" " .. sulla riscossione delle imposte dirette ... il Consiglio ha deliberato .... conservarsi l'attuale Agente l'Esattoria .." Rinviati a domani altri punti connessi. Segue foglio bianco
29 13.11.1871 "Attuazione alla nuova legge sulle imposte dirette" " .. quale aggio intenda accordare all'attuale Esattore ... due per cento sulla sola riscossione fondiaria ... aggregarsi all'esattore la cassa Comunale che della Congregazione di Carità. ... l'Esattore dovrà ..... rispondere a riscosso e non riscosso in conformità dell'articolo 5 della legge 20 aprile 1871. "
30 21.11.1871 "Pagamento Ianni" ".. corrispondere all'ingegniere S.r Ianni la sua indennità per lo studio fatto sulla strada consortile da Fagnano Castello, al fine di evitare un giudizio ... sui sussidi che la Provincia accorda ai Comuni .."
  21.11.1871 "Dazio di Consumo" " .. annullata la delibera del 13 8bre 1871 (n.22/2) ... pel motivo che il segretario Comunale Signor Picarelli Giuseppe come Padre di uno degli interessati (Picarelli Gaetano) non siasi fatto assentare .... accettarsi la conciliazione con ..." Segue opposizione di Raffaele Cristofaro (si veda trascrizione). Questo è l'ultimo atto a firma del segretario Picarelli. Segue foglio bianco
31 21.11.1871 "Giubilazione* di Picarelli" Domanda del segretario comunale per pensionamento. Accolta. Funge da segretario del consiglio il cancelliere
* Licenza del godere, senza più prestar servigio, il salario d'uffizio pubbl. o priv.. , esercitato per certo tempo. Tommaseo- Bellini Dizionario della Lingua Italiana
  21.11.1871 "Ruolo delle Vetture e Domestici" " .. che si esiggeva per conto del Governo .. cancellato Aloia Luigi e Talarico Raffaele = e vi aggiunge la Stazione dei reali Carabinieri, Arcuri Luigi, Amodei carlo, Veltri Giuseppe, Spinelli Giuseppe, Pisani Arcangelo fu Vincenzo, Ferraro Pasquale, Mandaca Maria teresa, Le Monache, Picarelli Giuseppe di (Cetraro?), Ricca Maria Ruffo, Rinaldi Pietro, Ricevitore del Registro .. Nico Francesco, Arcuri Antonio e fissa la tassa a L.3,20." Alla voce Segretario è scritto "Sostituito" su una "G" iniziale cancellata
32 27.11.1871 "Dimanda per la nomina di Segretario" ".. in pendenza all'approvazione della delibera di giubilazione .. " Rinviata
In basso "Il ViceSegretario" in luogo del Segretario
  27.11.1871 "Libreria dei exRiformati" Nomina di una commissione "per esaminare i libri .. e vedere quali siano inutili": Cantisano Gaetano, La Regina Vincenzo, Cristofaro Salvatore, per bibliotecario Ignazio Cristofaro.
33 30.11.1871 "Segretario" "...nomina del Segretario Comunale per la data dimissione del Signor Picarelli .... Raffaele Cristofaro voti N.13 (consigliere) ... Luigi Picarelli voti N.1 .." Funge da segretario il Perri Gaetano. In calce " Qui cessa le funzioni di Segretario da Parte del Signor Picarelli Giuseppe, giubilato, ed incomincia la gestione dell'assumente Segretario Sig. Cristofaro Raffaele" Oggi Diciassette Gennaio 18 settandadue. Segue indicazione numero delibere.
Da questo punto in poi le deliberazioni non sono più numerate, bensí sono numerati i fogli. Per distinguerle viene indicato il numero del foglio e con la lettera "r" la pagina sul retro
fol.80r 19.01.1872 "Esattore" "... che l'esattore debba esigere gratuitamente tutte le entrate comunali giusta la delibera del 13 novembre 1871"
fol.81 19.01.1872 "Esattore" "Letta la prefata Circolare Prefettizia .... Delibera che l'Esattore Comunale non solo deve esigere gratuitamente le rendite patrimoniali del Comune, ma eziandio quelle derivanti da Ruoli Speciali relativi a qualunque tassa che possa imporre il Municipio ..."
fol.82 19.01.1872 "Conciliazione di Parise ed altri" Alla presenza dell'agente demaniale, Carlo Pancari "... una quota nel demanio Corso ... dalla Cipolla (Grazia) va ceduta al Parise .... Raffaele ... Porto cede a Perrotta (Vincenzo) una quota sita nel demanio Serradaima, e Nico (Salvatore) cede al Porto .. la quota ... nel demanio Prato Ceramileo .... Vincenzo La Regina, Talarico (Virgilio) e Picarelli (Giuseppe) hanno avuto ceduto a loro favore le quote nel demanio Corso e Iotta (rispettivamente da Domenico Giovane, Domenico De Tommaso, da altro non citato). Quindi si invita il Consiglio a deliberare se debbonsi ammettere le chieste conciliazioni per l'aumento del canone in altri centesimi ottantacinque. = Però visto il disposto dell'articolo 222 della Legge Comunale, il Presidente (sindaco Saverio Manfredi) invita i Consiglieri Perrotta e La Regina ad assentarsi dalla sala perchè interessati .. Ed il Consiglio .. all'unanimità ha deliberato ammettersi.."
fol.83r 22.02.1872 "Esattore" Con riferimento alle precedenti deliberazioni l'esattore Carlo Amodei condiziona l'accettazione dell'incarico all'aumento dell'aggio dal due al tre per cento per la riscossione fondiaria e all'utile di lire 600 per il servizio di cassa. La minoranza " .. considerando che il numero dei presenti ... non può deliberare su di una vertenza cotanto interessante ... per ovviare di fare attribuire alla minoranza le conseguenze di un fatto che potrebbe essere meglio appreziato dalla maggioranza ...." Rinviata con l'obbligo di "spedire novelli avvisi ai Consiglieri assenti. ... a dimani ventritre ..."
fol.85r 23.02.1872 "Esattore" "..il signor Selvaggi Carlo .. ha depositato sul banco della Presidenza una dimanda del Sig.r Sacchini Luigi il quale offrivasi ad esercire ...pel premio del tre per cento ... e per lire quattrocento .. Il Consiglio ... considerato che .. la dimanda ... presenta una economia non lieve ... che il signor Amodei non ha voluto desistere dalle sue pretese (vedi precedenti) ... a gran maggioranza di voti .. dichiara ammessa la dimanda del sig. Sacchini"
fol.87r 01.05.1872 "Sessione Primaverile dell'anno 1872. 1^ Seduta Ordinaria" " .. illegale il numero dei presenti" Rinviata
fol.88 03.05.1872 "2a Seduta Ordinaria" (Sei presenti). Formazione dell'ordine del giorno.
fol.88r 04.05.1872 "3a Seduta Ordinaria" (5 presenti) ".. illegale il numero .." Rinviata
fol.89r 05.05.1872 "Seduta Ordinaria - N 4""Nomina dell'Esattore" "... La Giunta Municipale con deliberazione del primo corrente mese à proceduto alla terna dell'Esattore così composta= 1 Amodei Carlo con voti quattro 2. Sacchini Luigi, Id 3. De Pietro Luigi Id" Quindi il Consiglio è chiamato a nominare uno dei ternati ..." Eletto Amodei Carlo (vedi precedenti)
fol.90r 05.05.1872 "Seduta Stante - N 5"".. i Consiglieri che cadono d'ufficio sono .. Conti Luigi, Candela Antonio, Campolongo Giacomo e Sarpi Luigi, nonchè devesi procedere al rimpiazzo del Consigliere Cristofaro Raffaele decaduto (nominato segretario)" Rinvio
fol.91 14.05.1872 " ..illegale il numero ..." Cinque i presenti.
fol.91r 15.05.1872 "Seduta Ordinaria - N 6" "... Il Governo del Re deliberatamente à manifestato che le somme dovutigli da questo Comune sul debito nazionale, debbano esser pagate senza altra dilazione ... " Si veda trascrizione
fol.93 15.05.1872 ".. nomina del Presidente della Congregazione di Carità ... avendo il Sig.r Talarico Filippo rinunziato ..." Ignazio Cristofaro e Leone Catalani membro.
fol.93r 15.05.1872 " ... aumento del fondo pel mantenimento degli esposti, quello per la posta interna e locazione in bilancio dello stipendio del maestro Elementare di grado superiore .. si aumentino le cifre dei due (primi) fondi ...nonchè la locazione in bilancio del fondo pel Comizio Agrario in lire cinquanta. Il Consiglio ad unanimità poi rifiuta la locazione in bilancio per lo stipendio del Maestro Elementare ... che mal si è regolato il Consiglio Scolastico a voler imporre a questo Comune un'altro maestro ed un altra Maestra Elementare."
fol.95 23.05.1872 " ... nomina avvocato per la causa contro Giglio ... Mari Annibale". Probabilmente Agostino per usurpazione fondo Molara. (del.26.05.1868)
fol.95r 23.05.1872 " ... impianto di un ufficio Telegrafico ... indrizzare domanda a chi per dritto .. previi inviti ai Comuni ..."
fol.96 23.05.1872 " ... domanda di Capolupo Pasquale per ottenere in enfiteusi una quota demaniale nel Demanio Pezze Dell'Olmo o Camposereno ... simili domande sono state sporte dai Signori Cristofaro Vincenzo e Spinelli Giuseppe .. " Il consiglio delibera di procedersi all'assegnazione per subasta, ma Perrotta Vincenzo e Perri Gaetano fanno osservare che la delibera " ...è nulla. Le Leggi Demaniali tassativamente prescrivono doversi riconcedere a poveri, escluso il metodo della subasta o altro. Nella specie il Consiglio ha violato rotondamente le Leggi Demaniali .. si prega la Prefettura di annullare la presente delibera ed ordinare che la quota di cui trattasi venga riconcessa ai nullatenenti di questo Comune nel numero dei quali è Capolupo." Segue foglio bianco
fol.99 27.05.1872 " ... nomina del Conciliatore.. terna .. Catalani Leone voti ...8, Sarpi Francesco ..5, De Pietro Luigi .. 4."
fol.99r 27.05.1872 " ... vertenza Picarelli Gaetano appaltatore del Dazio Comunale .. annullata la deliberazione del dì 24 novembre 1871 per essersi presa a voti segreti ..." Si accetta la conciliazione con voto palese
fol.100 27.05.1876 " ... Esattore ... il Signor Amodei (Carlo) ha sporto formale rinunzia a tale carica .. Il Consiglio .. ha deliberato .. conferirsi la carica .. col sistema dell'asta ... sotto le condizioni (dei) ... suoi precedenti deliberati."
fol.100r 27.05.1876 ".. avendo Annunziato Marrelli e Pasquale Storino .. chiesto in enfiteusi il suolo pubblico in contrada SantoPietro onde edificarvi delle casette offrendo il primo .. lire una e centesimi cinquanta (annue) ed il secondo .. lire tre ... han dichiarato verbalmente .. accollarsi l'obbligo di migliorare ed allargare la strada attigua ... con obbligo .. fra cinque anni affrancare il rispettivo canone a norma di legge ..."
fol.101r 27.05.1876 " ...Regolamento di Pulizzia Urbano .. compilato da Carlo Asterico .. Il Consiglio .. all'unanimità lo approva .." Non è allegato
fol.102 27.05.1872 "..formazione dello stato delle strade pubbliche e comunali ... che tale lavoro sia compilato dalla Giunta .."
fol.102r 27.05.1872 " ..nomina della Commissione di sanità pubblica .. 1 Sarpi Luigi, medico condotto, 2 Francesco Polignano, Parroco 3 Luigi Mele Veterinario 4 Eugenio Romita farmacista 5. Antonio Candela 6 Luigi Conti.."
fol.103 29.05.1872 " ...rimanere licenziati tanto il Maestro Elementare Signor Talarico Filippo, quanto la Maestra Signora Giovannina Roberti, e ad unanimità nomina la Commissione esaminatrice (proposta del consigliere Vincenzo La Regina di un concorso riservato a maestri patentati) nelle persone dei Signori: Cantisani Gaetano 2 Rocco Raffaele 3 Cristofaro salvatore 4 La Regina Vincenzo 5 Selvaggi Giovanni 6 Carlomagno Angelo Antonio 7 Cristofaro Eduardo 8 Candela Antonio 9 Tucci Achille ... presieduta dal Sindaco.."
fol.104 29.05.1872 " .. nomina della Commissione di sorveglianza delle scuole di ambo i sessi ... Rocco Raffaele 2 Cristofaro Salvatore e La Regina Vincenzo ... "
fol.104r 29.05.1872 " .. dimanda presentata da Cristofaro Salvatore con cui chiede il pagamento di L. 280,00 per emolumento nella qualità di direttore dell'ex Ginnasio ... poichè questi ha manifestato che ove il consiglio avesse voluto fare una riseca sul di lui credito, ... il Consiglio .. delibera risconoscere il credito .. in L.150,00 .."
fol.105 29.05.1872 " .. procedersi alla nomina di u'naltro guardaboschi .. pubblicare avviso ed invitare .. a presentare domanda. ... che sia invitato l'Agente Demaniale Sig. Pancaro per verificare il fondo Montagna .."
fol.105r 29.05.1872 Interpellanza del consigliere La Regina Vincenzo su "1 Condotta del segretario ed impiegato Comunale = 2 Quali atti si sono eseguiti contro l'ex tesoriere Comunale Signor Perri = 3 Quali pratica e e (ripetuto) incorsa per i lavori stradali." Si tratta della prima interpellanza. Si veda la trascrizione integrale
fol.107 30.05.1872 "...Segretario Comunale Signor Raffaele Cristofaro, giusta la sua dimanda di voler essere conservato in tale qualifica per un quinquennio con lo stipendio fisso di ... L.425,00 all'anno oltre tutti i causali ed emolumenti di Segreteria. .... Il Presidente previo di aver fatto assentare dalla sala i Consiglieri Cristofaro Eduardo e Perrotta Vincenzo perchè affini del segretario e di aver invitato il Consigliere Signor Perri ad assumere le funzioni di segretario assunto ....ha dichiarata aperta la votazione ..... Per l'accoglienza della Capitolazione (iscrizione in capitolo di bilancio n.d.r.) voti numero sette. Pel no voti numero due .... pel quinquennio ...1873 ...1877." La firma di segretario è di Cristofaro. Seguono sei fogli bianchi dal fol.109 al fol 114.
fol.115 01.11.1872 "Seduta Ordinaria Autunnale dell'anno 18settandadue" " .. alle ore 10... Oggetto: Rinnovazione dei membri della Giunta Municipale ... attualmente formata .... 1 Selvaggi Carlo Eletto nel 1870 2 Campolongo Giacomo id nel 1870 3 Cristofaro Eduardo id nel 1871 4 Perrotta Vincenzo id nel 1871 5 Misuraca Raffaele* id nel 1870 6 Blasi Fera Francesco id nel 1871" Risulteranno riconfermati Selvaggi, Blasi, Misuraca e Picarelli. E' presente per la prima volta il consigliere Veltri Giuseppe, che ha sostituito l'uscente Cristofaro Raffaele nominato segretario comunale * Nel prosieguo della delibera il suo nome diventa Raffaello
fol.117 04.11.1872 Terna per la nomina del Conciliatore per il triennio 1873-1875. Catalani Nicola, Misuraca Gaetano, Candela Antonio
fol.118 04.11.1872 "Il Principe di Bisignano ha messo in mora questo Comune per la reintegra di alcuni fondi demaniali e la trattazione della causa innanzi al Tribunale è fissata per l'udienza del di Undici andante .... differire la causa ... Considerando che il Consigliere Cristofaro Eduardo essendo fornito di studi legali .... " Con il Sindaco e Angelo Selvaggi si recherà dall'avvocato difensore del Comune. Segue foglio bianco
fol.121 06.11.1872 " .. Per la formazione dei Ruoli Speciali onde formare ... il fondo speciale per la costruzione della Strada Obbligatoria .. e fissa il valore delle giornate nel modo seguente " Operai L 1,50 al giorno, vetture o carrozze L.11, Buoi con carro L.6, muli con veicolo o traino L.11, Cavalli e muli da soma o sella L.2.13, idem Buoi d'aratro, asini da basto 1,28. I contribuenti sono tenuti a versare una somma corrispondente ad una o più delle suddette prestazioni ai fini della costituzione di un fondo per la costruzione delle strade comunali (obbligatorie)
fol.122 06.11.1872 " ... accomodi al carcere .. che a seguito del terremoto del di 8 ottobre p.p. il lastricato superiore si è tutto lesionato, cosicchè è urgente provvedere alle debite riparazioni ...far redigere una perizia ..."
fol.123 27.11.1872 Revisione del Ruolo per la Tassa sulle Vetture e Domestici. Cancellati: Arcuru Antonio, De Pasquale Alfanio, Pisani Raffaele, Vasuino Francesco perchè assenti. Inseriti: Stumpo Antonio, Folimo Giuseppe, Martino Gaetano, Fornitore del Carcere Picarelli Gaetano, Lanza Bernardo, Giorno Pasquale, Artusi Luigi, Giordano Battista, Padre Giuseppe da S.Donato Scheglia e Scorzo, Cristofaro Raffaella. Contribuenti n.81
fol.124 27.11.1872 " .. Questo Comune accredita ingenti somme dai Comuni Albanesi per Fondiaria pagata sui fondi promiscui Demaniali ... non si è potuto finora .. ottenere alcun risultato fraponendosi anco l'ostacolo per la non eseguita mutazione di quote .... sia stanziata in bilancio la somma di L.500 ... nomina ad avvocato ... Giuseppe Arabia .."
fol.125 27.11.1872 " ..domanda (trascritta in delibera) del Sig. Eduardo Lanzillotta ...... nel 1867 .. ebbe in enfiteusi .. un quoziente di terreno in contrada Cimino .. Ora essendo per spirare il termine per fare la voltura catastale, è mestieri che nel novello Bilancio il canone in Lire 63,75 venga ridotto a L.51 netto del quinto che rappresenta la quota del contributo fondiario .." Accolta
fol.126 27.11.1872 " ... nomina di una commissione per verificare i confini del fondo comunale detto Montagna e farne la relativa testimoniale di Stato ... " La Regina Vincenzo, Candela Antonio, Sarpi Francesco, Romito Eugenio, Blasi fera Francesco, Picarelli Gaetano
fol.126r 27.11.1872 Nomina revisori conti 1873. Misuraca Gaetano e Sarpi Francesco
fol.127 27.11.1872 " .. soccorso ai danneggiati delle inondazioni ... che il ..Prefetto .. esorta i Municipi a soccorrere quegli infelici confratelli ... questo Municipio non secondo ad altri per cittadina carità, non rifiuterà di largire un soccorso .."
Infatti ".. in vista delle esauste finanze di questa azienda Comunale ... siano pagate lire venticinque a favore dei danneggiati delle inondazioni .."
fol.127r 27.11.1872 " .. accomodi al Convento degli ex Riformati .. che a seguito del terremoto e .. perchè da molti anni quel locale manca di riparazioni occorre che sia provveduto alle riattazioni pria che il Fabbricato deperisca .... " (Inserito un lembo di pagina dell'epoca a mo' di segnalibro)
fol.128 27.11.1872 ".. istanza .. fittaiuoli del fondo Comunale Montagna ... di far legname onde costruire una mandria pel ricovero degli animali .. " Accolta
fol.129 27.11.1872 ".. domanda per ottenere un ufficio telegrafico in questo Comune .. 1..pagare anticipatamente Lire Cento per ogni Chilometro di linea ... 2 .. Lire Dieci a chilometro per il rinnovamento dei pali .. 3 .. lire Trenta annualmente per la sorveglianza della linea .."
fol.130r 27.11.1872 Restituzione ritenuta del 2,5 per cento al maestro Talarico Filippo " ... considerando che la ritenuta fatta da parte del Comune non procede da Legge obbligatoria, ma da una consuetudine derivante da antiche Leggi amministrative ..."
fol.131 30.11.1872 ".. istanza presentata dal medico Condotto Signor Sarpi Luigi ... intese avere l'annuo emolumento di Lire 510 nette da qualsivoglia ritenuta ed imposta .. chiede dal Consiglio tanto il rilascio della ritenuta quanto il rimborso della Tassa di Ricchezza Mobile." Respinta con voti cinque contro tre.
fol.132 30.11.1872 Richiesta al Prefetto per proroga termini scadenza sessione ordinaria di consiglio; indicazione oggetti da trattare
fol.133 30.11.1872 "... per questo anno devesi rinunziare al dritto di rinnovazione a favore degli Esercenti pubblici .." Segue bianco
fol.135 16.12.1872 "... nomina del novello Condottato ..." Delega a Errico Granato per individuazione medico e nomina commissione
fol.135r 27.12.1872 "... avendo il signor Errico Granata rifiutato l'incarico (vedi precedente) .." Resta affidato alla commissione
fol.136r 20.01.1873 "... un medico condotto ... in persona di Pasquale Barone da Rossano .."
fol.138 03.03.1873 Imputazione in bilancio di L.1287,16 per Ufficio telegrafico di 3^ categoria
fol.139 03.03.1873 A seguito di rinunzia di Pasquale Barone all'incarico di medico condotto riaffidamento delega a commissione. Opposizione argomentata di Eduardo Cristofaro, Vincenzo Perrotta, Francesco Blasi Fera e Francesco Sarpi: sessione straordinaria non autorizzata, alla nomina della commissione han preso parte i componenti della stessa commissione, il potere di nomina non è delegabile. Replica altrettanto argomentata del consigliere La Regina (Vincenzo o Francescantonio?) sull'opportunità e sulla validità dell'atto.
fol.143 13.03.1873 " Il Consiglio con voti tredici sopra due ed a maggioranza delibera rimanere conchiusa col Sig. De Fiore (Beniamino) la conciliazione pel Fondo Prato per l'annuo canone di Lire Quattrocentoventicinque netto ..." Allegata la domanda di Beniamino De Fiore fu Giovanni.
fol.146 30.03.1873 Carlo Amodei, esattore, chiede di modificare il contratto per la cassa delle Opere Pie. Il consiglio delibera che l'esattore "... resta sciolto dall'obbligo di rispondere del non riscosso per riscosso ..."
fol.147 11.04.1873 Nomina del medico condotto Errico Sbraccia (o Sbrania) di Teramo. Era stata annullata delibera analoga.
fol.151 01.05.1873 "Seduta ordinaria dell'anno 1873" "Stante che il numero è illegale, la sessione è rimandata a domani alle ore 10"
fol.152 02.05.1873 Ordine del giorno per la prossima seduta
fol.153 05.05.1873 ".. la rinnovazione dl quinto del consiglio ... scadono Catalani Leone, Picarelli Raffaello, Selvaggi Carlo e Valentoni Luigi .."
fol.154 05.05.1873 "... Conto consuntivo reso dal Tesoriere Comunale
fol.157 12.05.1873 "... trasporto degli Ufficii al Convento degli ex Riformati ... l'Ufficio di Pretura, di Registro, l'Ufficio Municipale e le Scuole Maschili ..." Contrario Eduardo Cristofaro: "...locale eccentrico e alla distanza di circa un chilometro dall'abitato .. (destinato) alla pubblica istruzione ... documenti ... esposti ai pericoli di un'aggressione.. " Si associa Picarelli Gaetano, mentre Vincenzo La Regina è di parere opposto: "... situato in un punto che forma una continuazione dell'abitato circondato da un largo di 300 anime ... in quel luogo .. riposano le ossa dei nostri antenati ... (e coloro che) dovranno .. tutelare l'amministrazione Municipale si ricorderanno .. che i nostri maggiori .. han fatto desiderare ai loro discendenti ..." Cristofaro contesta il risparmio motivato dalla maggioranza e il fatto che ".. vi è di più la chiesa adetta a camposanto, cosicchè non sembra decente che gli uffici .. stieno prossimi ... (alla chiesa)"
fol.161r 12.05.1873 Imposizione tasse comunali ".. fuocatica e .. dazio Consumo.." per ripianare disavanzo di bilancio. Si oppongono Eduardo Cristofaro, Gaetano Picarelli e Leone Catalano.
fol.163 25.05.1873 "Seduta ordinaria primaverile" Nomina commissione per la revisione della lista dei giurati: Antonio Candela, Gaetano Perri.
fol.163r 25.05.1873 "... quando il Municipio avrà l'introito degli arretrati (dall'ex contabile) e la Cassa Comunale sarà in prospera posizione, la sovrimposta pagata per 1872 sarà restituita ai contribuenti."
fol.165 05.09.1873 " ... reclamo prodotto dal sig. Luigi Picarelli avverso l'elezione Municipale del 27 Luglio .. Il Consiglio ... considerando ... il dover entrare in particolari ai quali la dignità del Consiglio crede bene sfuggire, tanto più che l'attuale rappresentanza è costituita da una minoranza molto esigua ... delibera .. rimettere il reclamo ... alla .. Deputazione Provinciale ..."
fol.165r 05.09.1873 "... Nel dì ventidue corrente mese avrà luogo la vendita giudiziaria .. a danno del Contabile Perri (Gaetano) del fondo Manca della Castagna pel prezzo di L.2601.60 .... il Consiglio ... autorizza il Sindaco a concorrere all'asta fino alla concorrenza del credito del Comune ... (che) ascende a L. 9305,85 .. "
fol.166r 05.09.1873 Aggio all'esattore " .. con la sovrimposta.."
fol.166r 05.09.1873 Aumento canone di affitto per locali di Picarelli (Gaetano o Raffaele? consigliere comunale) adibiti a pretura.
fol.169 20.09.1873 Presenti Manfredi Saverio, sindaco, Eduardo Cristofaro, Raffaele Misuraca, Gaetano Misuraca, Raffaele Picarelli, Vincenzo Perrotta, Francesco Blasi Fera, Gaetano Picarelli "... ed assenti tutti gli altri membri perchè dimissionari e la di cui elezione non venne convalidata ..." La delibera riguarda la possibile nomina di una maestra elementare di grado superiore. "... è notissimo come appena varcato il nono anno di età le giovinette non si mandano più a scuole pubbliche e le figlie del popolo appena raggiunta la stessa età debbono addirsi al lavoro materiale per procurarsi il vitto naturale ..." Il consiglio delibera "..non procedersi alla nomina .."
fol.171 23.09.1873 La prefettura invita il consiglio a decidere sul ricorso di Picarelli Luigi di cui alla delibera del 5 settembre. Il Consiglio, allontanati i consiglieri Picarelli Raffaele e Gaetano, fratelli del ricorrente, a maggioranza di quattro contro uno (gli altri sono dimissionari), respinge il ricorso "... dichiarando valida l'elezione dei Consiglieri Municipali avvenuta nel 27 luglio.."
(tra i fogli 170 e 171 è inserito, a mo' di segnalibro, un modulo di quietanza di epoca successiva al 1910, prestampato e ripiegato, sul cui retro è appuntata una somma di quattro cifre)
fol.172r 23.09.1873 Rinnovo nomina commissione lista giurati (annullata precedente delibera). Perri Gaetano e Candela Antonio, effettivi, Misuraca Raffaele e Picarelli Gaetano, supplenti.
(Fine registro con a margine nota di vidimazione dell'Ispettore del registro in data 24.12.1877)

a cura di Paolo Chiaselotti