home


 CARO SITO ... TI SCRIVO

Contatti
Pubblichiamo in questa pagina le e-mail e le lettere che ci hanno inviato i nostri lettori
 
Svizzera, 27 marzo 2014


Rifiuti in Calabria SEMPRE SUI RIFIUTI ...

Purtroppo come si puo' constatare, lo scempio che si sta vivendo in questo periodo non ` finito, anche i mitici bronzi di Riace sembrano voler coprire le vergogne della nostra regione. Il tuo appello affinch´ la nostra voce giunga alle orecchie di chi amministra la regione è giusto, ma ho l'impressione che la Calabria sia abbandonata al proprio destino che la colloca tra le piu' povere delle regioni. Sicuramente i bei posti da te magnificamente immortalati non meritano una tale umiliazione (e lo dico non come sammarchese bensi' come un comune cittadino) e il nostro territorio va tutelato, nell'attesa di un veloce cambiamento, migliori saluti.
Giancarlo Chianelli
Denges, Svizzera
Ringraziamo vivamente il sig. Chianelli per il suo contributo. La mail fa riferimento alla foto del 27 marzo
Roma, 27 marzo 2014


Rifiuti in Calabria Poco fa, dopo un po' di tempo che non lo facevo, sono entrato sul sito per dara un'occhiata alle foto di oggi ed ho constato che è presente una sola fotografia che illustra effettivamente la degradante situazione che si è venuta a determinare nel nostro amato paese per via del mancato smaltimento dei RSU.
Con piacere vorrei informarvi che la settimana scorsa, in un gruppo di lavoro in CE, abbiamo parlato di questo ed anche di altri problemi che travagliano la nostra Regione. Personalmente ho anche esposto, a chi deve farlo pervenire ai politici locali, che il nostro Comune, nella presente legislatura, ha valutato la possibilità di costruire un impianto pilota per lo smaltimento dei Rifiuti Solidi Urbani e per la co.produzione di energia elettrica a zero inquinamento, a basso costo e completamente finanziato, mediante il conferimento annuale.
Il tutto si è poi bloccato per effetto della caduta della giunta.
Nella speranza di aver fatto cosa gradita Vi saluto cordialmente.
Giuseppe Porcella
Telecom Italia
Ringraziamo vivamente il sig. Porcella per il suo contributo. La mail fa riferimento alla foto del 27 marzo
Alessandria, 18 marzo 2014

San Francesco da Paola San Francesco da Paola
Da Alessandria il nostro concittadino cav. Antonio Aloia ci ha inviato queste belle immagini (cliccarvi sopra per ingrandirle) della statua lignea di San Francesco di Paola in legno eseguita dallo scultore Mario Favaro di Arignano (To).
La statua sarà collocata nella chiesa di San Rocco in Alessandria.
17 marzo 2014


La spazzatura che ormai fa parte dei quartieri del nostro paese, dovrebbe far riflettere tutti i cittadini, anzi le scuole dovrebbero organizzare un'escursione per mettere in risalto la nostra ignoranza. I bambini sanno essere persuasivi con i genitori. Osservando attentamente i cumuli di spazzatura, salta agli occhi, se uno guarda bene, quanto materiale potrebbe essere riciclato, ma purtroppo da una stima empirica ho valutato che una persona su dieci separa la spazzatura. Basta avere in casa tre raccoglitori di spazzatura carta - vetro - plastica (ingombrano poco e stanno sotto il lavello). Vi assicuro che la parte da gettare nella spazzatura si riduce di almeno il 70%. Se ognuno facesse la differenziata (abbiamo i cassonetti dedicati) avremmo molti meno sacchetti di spazzatura accumulati per strada.
Facciamolo per tutti i nostri bambini, non meritano questo schifo che gli stiamo lasciando in eredità. Non devono essere le Autorità a obbligare a fare la differenziata: è da popoli incivili. Ogni lunedì percorro l'autostrada da Ferramonti a Bologna e credetemi sorpasso sempre diversi TIR che vanno verso Nord che trasportano per migliaia di km non i nostri ortaggi, ma la nostra spazzatura, ne sento l'odore e pertanto quando giro per Bologna e magari passo vicino a un cassonetto dell'immondizia sento profumo dicasa.
P.L.
San Marco A. 6 marzo 2014

Maratona Ostia
Caro sito ... ti scrivo,
per congratularmi con l'amico e concittadino Roberto Ammenda che domenica 2 Marzo ha portato a termine la sua prima mezza maratona.
Come debutto ha scelto di far parte dei 13.500 runners che si sono misurati sui 21 KM della Roma-Ostia (la più partecipata d'Italia) giunta alla 40¬ edizione.
Dopo tanto allenamento ... una grande soddisfazione!!! Bravo Roberto.
Carlo Lo Sardo
   Congratulazioni ad entrambi da parte della Redazione.
   (Nella foto -clicca qui per ingrandirla- il primo a destra Ammenda, il secondo da sinistra Lo Sardo)
Svizzera, 26 febbraio 2014


Se ne andato per ultimo (o quasi) un reduce della seconda guerra mondiale [Remo Carnevale], con il suo carisma e la sua allegria. Ho avuto la fortuna quando ero un bambino di ascoltare le sue storie, lo si ascoltava con stupore e incredulità mentre arrotolava il tabacco nel fodero del mais. Sì, una figura genuina con il dono di saper assaporare il tempo e raccoglierne l'essenza.

Giancarlo Chianelli
Ch. de l'Eglise 4 1026 Denges

San Marco A. 24 febbraio 2014

Vivit is qui ...
Alla festa di pensionamento dei miei quarant'anni di insegnamento i colleghi mi regalarono una targa con un motto di Seneca: "Vivit is qui multis usui est, vivit is qui se utitur" Tradotto alla lettera il testo latino dice: "vive chi è utile a molti, vive chi può disporre di sť". Seneca, come tutti sanno, si uccise dinanzi ai suoi discepoli, continuando ad impartire i suoi insegnamenti. La storia non ci ha lasciato testimonianze di un allievo che si fosse tolto la vita ponendo domande ad un suo maestro. Qual è la morale di questo ragionamento? Che l'insegnamento di Seneca sull'esistenza umana deve essere applicabile a tutti. E oggi mi sembra che la stessa targa mi sia stata ridata una seconda volta da un giovane del quale non ho saputo capire la domanda.

Alessandria, 1 febbraio 2014

Sindaco di Alessandria dott.ssa Rita Rossa e Antonio Aloia
Il nostro concittadino Antonio Aloia da tempo si occupa dei rapporti tra i nostri concittadini che vivono ad Alessandria e il nostro comune. Il suo sogno è un gemellaggio tra le due città. Nella foto è assieme al sindaco di Alessandria dott. Maria Rita Rossa, alla quale "raccomandiamo" caldamente la numerosa comunità sammarchese. Cogliamo l'occasione per inviare a tutti il saluto affettuoso e caloroso della redazione e alla dott.ssa Rossa gli auguri di un proficuo lavoro. Un saluto particolare al sig. Francesco Di Cianni, autore di numerosi scritti dialettali su San Marco e le sue bellezze.

La redazione del sito
Rosate, 30 gennaio 2014

Una lettrice di Rosate ...
Una lettrice rosatese si confessa dopo aver letto il libro di Annalisa Martino, l'insegnante che ha dato alle stampe la storia di Elvira. «Finalmente ho sentito parlare di sentimenti antichi, misurati, che non diventano stucchevoli, sorretti dall'affetto e dal rispetto»

Continua a leggere ...
29 gennaio 2014

SAN MARCO A CANALE 8 BELLA CALABRIA - CANALE 8
Vi invio le foto del backstage delle riprese per la rubrica Bella Calabria del Canale 8 Video Calabria che andranno in onda la prossima settimana, ogni mattina per 7 giorni; ogni giorno sarà presentato un monumento e all'interno delle info sul monumento saranno contenute informazioni generali su San Marco, come una sorta di puzzle storico da ricostruire alla fine delle 7 puntate.
Vi ringrazio.
Un saluto

William Aiello
www.facebook.com/sanmarcoargentano.borgonormanno
29 gennaio 2014

Il Fullone in inverno Artisti Anonimi ...
Privissù,
scrivo in merito all'opera d'arte realizzata inconsapevolmente da un gruppetto di ragazzi, certamente bravi ragazzi ma annoiati e con poca iniziativa. Credo che la panchina a loro vedere era di pessimo gusto e di fattura dozzinale, inserita in un contesto urbano ricco di storia. Probabilmente sono ragazzi annoiati che dedicano gran parte del tempo al computer in quest'epoca di Social network, inconsapevoli di abitare in un posto immerso nella natura, che tanto può donare a chi sa raccogliere. Immagino questo gruppo di cinque sei elementi impegnati un'escursione tosta per ragazzi tosti. Risalire le rive del fullone d'inverno fino ai due fiumi, (possono vederlo su Google Earth) portandosi a spalla le canoe e poi giù scendere il fiume fino al mulino di mezzo. No forse è troppo, meglio un'altra panchina.

Pino Lento
P.S. Prissu organizzala tu l'escursione, ma solo fotografica, sul Fullone, l'ideale è giugno.
"... Ritrovato il corpo di un anziano educatore, conosciuto come Privissu, sul greto di un torrente. A fianco la canoa rovesciata e la macchina fotografica."
24 gennaio 2014

Pulvis es et in pulvere reverteris Pulvis es ...
Tra le foto da me scattate ieri compariva questa panchina ridotta ad un ammasso informe, inserita in un contesto geometrico definito da tracciati rettilinei e da grigie superfici. Il soggetto potrebbe essere assimilato ad una installazione o ad una natura morta. Non si tratta, però, di un'opera d'arte, non perché un manufatto distrutto non possa esserlo, ma perché mancano elementi essenziali: il nome dell'autore, il suo percorso artistico, il titolo dell'opera. Indirettamente ne ho tratto beneficio io, che ho ritratto l'opera a scapito del suo ignoto autore. Ora, guardando la foto, le persone parlano bene di me e male di chi ha fatto inconsapevolmente quel capolavoro!
Ingrati publice sumus
Privissu
9 gennaio 2014

Pochi giorni fa, la Sala Consiliare del Comune di San Marco Argentano, ha ospitato la seconda presentazione, a livello nazionale, del romanzo "Criada" di Annalisa Martino, edito dalla Casa Editrice Astragalo. Il libro, che il 13 dicembre scorso era stato presentato in anteprima assoluta a Rosate(MI), raccogliendo consensi favorevoli di critici e lettori, anche nella cittadina "normanna", ha considerevolmente carpito la curiosità e l'interesse culturale di un importante numero di persone.
L'evento è stato presentato da Siro Falcone, presidente della Proloco di San Marco Argentano e moderato da Giuseppina Quintieri. Quest'ultima ha intervistato la scrittrice, offrendo al pubblico importanti spunti di riflessione e gli elementi per poter avviare il lungo dibattito che ne è seguito e che ha coinvolto numerosi presenti.
Annalisa Martino, originaria di San Marco Argentano, insegnante di Lettere a Rosate (MI) e al suo debutto come scrittrice, ha stregato i lettori con la scrittura fluida ed incisiva che caratterizza ogni pagina del suo romanzo. Il suo libro, offre una lettura emozionale, e riconsegna memoria storico-sociale al popolo calabrese. Calabrese, infatti è il contesto territoriale in cui si snocciola la narrazione ed anche i protagonisti del romanzo. Insieme a quest'ultimi, ed in particolare dalla prospettiva di un vissuto fatto di "cose semplici" e autentiche, come quello di Elvira, la protagonista di "Criada", Annalisa Martino percorre quasi tutto il novecento. La scrittrice, infatti, descrive i contesti storico-sociali, nella quale Elvira vive, ne traccia l'evoluzione, sottolinea e rimarca traguardi di eguaglianza sociale, che oggi appaiono "scontati", facendo comprendere la dimensione reale di quello che "c'era prima".
Un lavoro straordinario, che con grande maestria e talento di scrittura, racconta la storia in una "storia", consegnando il senso, di come un vissuto non possa mai essere veramente compreso, se sganciato dal suo contorno storico-sociale. Ma "Criada" è anche qualcosa in più è un romanzo profondamente introspettivo, scava sentieri nuovi nelle coscienze, pone interrogativi invisibili, consegna colore ai ricordi sbiaditi di chi s'imbatte nella sua lettura.
"Ogni aggettivo, ogni sostantivo, ogni verbo nel libro non è mai scelto a caso: è lì, perché lì deve stare. Ritmo e frasi brevi caratterizzano i dialoghi impregnati di tutto il meglio che il Sud può dare; Annalisa Martino è riuscita a mescolare Virginia Woolf con l'uso dei "moments of being" della "Signora Dalloway" e Matilde Serao con la sua capacità di inghiottire il lettore nella storia, stordendolo con le descrizioni dei paesaggi, come nel racconto "Cuore infermo">, con queste parole il giornalista lombardo, Fabio Badin, ha tracciato l'essenza di Criada ed ha sottolineato il grande talento della nostra conterranea scrittrice.
Il libro di Annalisa Martino contiene tutti gli ingredienti per una lettura piacevole ed edificante, incolla letteralmente il lettore pagina dopo pagina, genera "suspence", coinvolge, cattura è tutto quello che un romanzo dovrebbe essere.

A breve, sono previste nuove tappe per la presentazione di "Criada", anche in Calabria."

Esperia Piluso

Alessandria, 3 gennaio 2014

Caro sito,
mi chiamo Salvatore, sono di Alessandria in Piemonte e ho 35 anni.
Sono di origine calabrese, proprio di San Marco.
I miei genitori sono nati e cresciuti lí fino all'adolescenza e poi si sono traferiti qui in Alessandria seguendo la famiglia.
Quando penso a questo, mi sembra di non essere completo, perché una parte fondamentale di me che mi manca.
Una parte delle mie origini con la quale ho avuto poco a che fare. Sono sceso in Calabria solo due volte nella mia vita: una volta che avevo 11 anni e una che ne avevo 17. Domenica mattina però sarò lì, accompagno mio zio in una visita ad amici e familiari e conoscerò parenti che non ho mai visto. Mi sento un pesce fuor d'acqua e poi, non ho mai combinato molto nella vita e mi sembra di tradire me stesso e aver tradito le mie origini avendo sempre vissuto qui e con una mentalità diversa.
E scrivo questo perchè voglio far sapere che sono contento di poter scendere a rivedere San Marco. All'età di 17 anni che ero sceso con i miei, posso testimoniare di aver passato la migliore estate che io ricordi nella mia vita. E mi piacerebbe ritrovare alcune delle persone che ho conociuto allora.
Se riesco, vi mando una foto così che possiate aiutarmi a rintracciare queste persone, anche solo per ricordare una età lontana.
Scusate il disturbo.

Venezia, 27 dicembre 2013

Paola Chiaselotti Rossetto Oggi si sono svolti i funerali di Paola Chiaselotti Rossetto.
Ebbe occasione di visitare varie volte il paese della nonna paterna e avrebbe desiderato tanto rivedere il tradizionale falò dell'Immacolata.
I curatori del sito (lo zio e la cugina) la vogliono ricordare con questa sua recente immagine.

22 dicembre 2013

Presepe Di Cianni Marco Il signor Marco Di Cianni vuole mostrare ai nostri lettori il suo presepe realizzato tutto artigianalmente. COMPLIMENTI PER IL METICOLOSO LAVORO!!
Cliccare sulla foto a lato per ingrandire l'immagine.

Cosenza, 18 dicembre 2013

Rosaria Succurro Riceviamo e pubblichiamo volentieri gli auguri pervenuti al sito, ed estesi a tutti i sanmarchesi, dall'assessore del Comune di Cosenza Rosaria Succurro

AUGURI DI BUONE FESTE

Rosaria Succurro
Assessore alla comunicazione, turismo e marketing territoriale,
teatro, eventi e spettacoli
tel. 0984.813213
www.comune.cosenza.it

Svizzera, 2 novembre 2013

Egregi Signori,
con immenso piacere leggo nelle foto odierne, l'annuncio da parte del commissario straordinario, del programma relativo alla giornata dei caduti e delle forze armate. Non so se in passato tale giornata sia stata ricordata. Tuttavia, mi auguro che ciò non sia una circostanza eccezionale, ma che in futuro tali manifestazioni vengano promosse e messe in valore per tutta la comunità.
Distinti saluti.
Giancarlo Chianelli Ch. de l'Eglise 4 1026 Denges

9 ottobre 2013

Riceviamo dal signor Salvatore Tuzza una e-mail riguardante i gravissimi problemi dell'inquinamento ambientale, con riferimento alla situazione nel Napoletano (la cosiddetta "Terra dei fuochi", oggetto della trasmissione "Le Iene" di alcuni giorni addietro) e alla nostra montagna. Pubblichiamo lo stralcio che è un appello per la salvaguardia del nostro territorio, ricordando che il nostro sito web non è assimilabile ad alcun tipo di periodico, in quanto non ospita notizie, spazi di dicussione, interventi ecc. per non contravvenire alle leggi in materia di informazione.

Sabato sono andato a funghi zona Girmia e credetemi (non allego foto per vergogna) nel bosco c'è di tutto quanto non ci dovrebbe essere. Basta imboccare la strada che sale all' Antenna parcheggiare vicino a quella casa abbandonata (teatro di un tragico evento qualche anno addietro) e inoltrarsi a sinistra nel bosco (non raccogliete i funghi in quel tratto anche se sembrano buoni) troverete una piccola discarica che ormai il ruscellamento dovuto alle piogge, porta a valle. Certo non siamo a livello del Napoletano (la hanno avuto un buon aiuto dalla camorra) ma promettiamo bene, cresceremo. Bisogna denunciare e non coprire; caspita (metterei qualche zzo) in Calabria abbiamo solo le ricchezze naturali che se sappiamo preservare presto saranno delle risorse, ma anche se non produrranno reddito, sempre ricchezze sono e comunque ai nostri figli e nipoti potremmo passare il testimone che ci hanno lasciato i nostri nonni. Per inquinare basta un piccolo gesto e non costa niente. Non è retorica ma sono fatti.

SALVATORE TUZZA
San Marco A., 25 settembre 2013

Un uomo onesto: trova 3000 euro e li restituisce al suo proprietario Apprendiamo che alcuni giorni addietro un nostro concittadino, Renato Garofalo, non ha esistato un attimo a restituire CINQUECENTO° euro al legittimo proprietario che li aveva persi in strada alcuni minuti prima. I soldi erano avvolti in una ricevuta contenente le generalità dell'interessato. Un gesto immediato, compiuto senza alcuna esitazione, accompagnato da questa semplice spiegazione: "Non erano soldi miei!"
Il nostro più sentito apprezzamento al signor Renato, anche in considerazione del fatto che si tratta di un operaio precario che vive di lavori occasionali.


In un primo tempo avevamo scritto 3000 euro. Inverità si trattava di 500 euro, ma ciò nulla toglie alla nobiltà del gesto.
Rende, 4 settembre 2013

Monumento ad Angelo De Fiore Il sig. Massimo Giovane ci segnala che venerdì 6 settembre alle ore 17 a Rota Greca si terrà una cerimonia in ricordo del dott. Angelo De Fiore, al quale la sua città natale ha eretto un monumento.
Questore a Roma, salvò centinaia di ebrei dalla deportazione e dallo sterminio; il suo nome è iscritto nel Giardino dei Giusti del museo Yad Vashem nello Stato di Israele.
Nella pagina della Polizia di Stato una sua biografia.

San Marco A. 15 agosto 2013

Carnevale Estivo da Venezia Il signor Romolo Ferretti ci ha inviato un link ad un sito in cui sono pubblicate le sue belle foto di un gruppo di maschere veneziane in visita alla cantina del Guiscardo ... Le giriamo ai nostri lettori, ringraziandolo di cuore per l'attenzione.

Cliccare sull'immagine per accedere alle foto
Losanna, 15 agosto 2013

Risposta alla mail di un cittadino che sorveglia il fiume.
Approvo in pieno il suo sfogo, e in certo senso mi conforta che c'è gente che vorrebbe cambiare le abitudini di inciviltà e di menefreghismo che spadroneggiano.
Il suo appello affinché le forze dell'ordine presidiano i vari luoghi comuni (fiumi, fontane, parchi ecc...) è sicuramente importante, ma quello che bisognerebbe far capire che noi non abbiamo alcun diritto nel ditruggere qualcosa che non ci appartiene.Pur non vivendo a S. Marco, ogni volta che rientro noto lo scempio e l'incuria della gente, e noto anche una certa "normalità" che tutto sia così. Non so se ci si può ancora credere che qualcosa cambi, ma coltiviamo almeno la speranza!

Giancarlo Chianelli
Losanna.
13 agosto 2013

Il torrente Follone Riceviamo dal geometra Pino Lento questa accorata lettera di sdegno.

Abbiamo un fiume che ancora non abbiamo avvelenato (ancora), una ricchezza che va dal mulino di mezzo fino alle sorgenti immersa nel verde. Resiste ancora la trota (vedi foto) e tanti animali che coabitano in un eco sistema formidabile. Purtroppo molti pensano che tutto è da prendere in quanto il fiume è di tutti.
Molti sporcaccioni e vandali stanno attaccando l'ambiente, lasciando ogni tipo di immondizie.
Il torrente FolloneIl pescatore che va al laghetto fornito di esche, birra, bottigliette di plastica, fa i porci comodi suoi e quando va via lascia tutto, lattine, bottiglie, e magari butta a terra qualche steccato giusto per concludere la giornata con una bravata. Pensa che passi la sua mammina a pulire tutto, come accade a casa sua?!
Altri risalgono fino allo slargo più a monte, all'ombra dei noci, per fare un pasto all'aria fresca: il verde, il prato pulito, l'ombra degli alberi, il fiume che scorre sono una bella cornice. Quando vanno via lasciano piatti di plastica, forchette di plastica, bottiglie di plastica, lattine di alluminio e buste biodegradabili. Per fortuna non tutti si comportano così.
Propongo che per questo ferragosto, qualche vigile urbano e magari qualche forestale facciano sentire la loro presenza, ma SOPRATTUTTO noi che andiamo al fiume, quando ritorniamo a casa, riportiamoci la monnezza perché nessuno la porta via. Anzi diamo uno schiaffo ai mascalzoni che sporcano, e raccogliamo noi quello che hanno lasciato loro; facciamolo anche se non ci sono telecamere che ci riprendono e nessuno ci darà una medaglia, facciamolo solo per fare un regalo ai nostri figli e ai nostri nipoti, e soprattutto rispettiamo quanti vivono lungo il fiume (pesci, rane, biscie, uccelli, piante).

Un cittadino che da anni sorveglia il fiume
Cliccare sulle foto per ingrandirle
San Marco A. 3 agosto 2013

Caro sito, attraverso le vostre pagine WEB, vorremmo fare i nostri più fervidi e affettuosi auguri ad Angela Fiore e Eugenio Porcella per il loro 25° anniversario di matrimonio.

Ezio e Liliana Iacovini

AUGURI VIVISSIMI AI CONIUGI PORCELLA ANCHE DA PARTE DELLA REDAZIONE
Germania, 16 luglio 2013

Famiglia Laino Giovanni Laino, che ci chiede dalla Germania quale sarà il programma del prossimo agosto sammarchese, ci ha inviato questo ridente quadretto familiare, con i saluti e un arrivederci a San Marco a fine mese.



Grazie e a presto!!
Cliccare sulla foto per ingrandirla
Roma, 23 giugno 2013

Cav. Tarquinio Iuliano Caro sito, attraverso questa pagina, io e i miei fratelli, vorremmo fare pubblicamente -rendendone partecipi tutti gli amici e parenti, residenti a San Marco Argentano e nel resto del Mondo- le nostre congratulazioni e auguri al nostro papà "SAMMARCHESE D.O.C.G." che in data 5 Giugno 2013, ha ricevuto ufficialmente, presso la Prefettura di Roma, l'onorificenza di "Cavaliere dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana" conferitagli dal Presidente della Repubblica il 27/12/2012.
Inoltre in data 8 giugno con una emozionante e suggestiva cerimonia, tenutasi presso il Duomo di Civitavecchia, è stato nominato Cavaliere dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme (foto 1, foto 2, foto 3). Bravo papà.
Grazie
Marco, Mariarosaria e Michele Iuliano.

CONGRATULAZIONI VIVISSIME AL NOSTRO CARO CONCITTADINO DA PARTE DELLA REDAZIONE
Cliccare sulla foto per ingrandirla
S. Marco A., 15 giugno 2013

AS PRATO C/5 L'As Prato San Marco per la terza consecutiva campione provinciale di calcio a 5 nel campionato MSP di Cosenza. I giocatori: Gianluigi Ambrosio, Remo Ambrosio, Ivan Belmonte, Marco Bianco, Luigi Caruso, Simone Falbo, Stefano Giglio, Marco Giovane, Luigi Iapichino, Luigi Leone, Luciano Maritato, Alessandro Napoli, Davide Nudo, Paolo Scilinguo, Ivan Sessa, Davide Turano, Cristian Tricanico, Alessandro Zupi.
Presidenza: Gianluigi Ambrosio, Remo Ambrosio, Giuseppe Belmonte, Ivan Belmonte, Luciano Maritato, Antonio Parise, Vincenzo Zicca.

CONGRATULAZIONI VIVISSIME E IN BOCCA AL LUPO A RIMINI !!!
Cliccare sulla foto per ingrandirla
Brasile, 15 giugno 2013

Francisco J. Donato Il prof. Francisco Donato dal Brasile ha inviato questo messaggio di apprezzamento per le foto quotidiane pubblicate sul nostro sito. Lo ringraziamo con affetto, rivolgendogli un esplicito invito a conoscere la sua terra di origine e quelle bellezze che tanto ammira.

Todos os dias acesso seu site e me delicio com as imagens que você nos oferece.
Além da beleza, elas nos oferece a possibilidade de conhecermos, em detalhes, o "modus vivendi" ai em San Marco.
E isso é uma verdadeira aula de geografia, sociologia, arquitetura, engenharia, artes, design e muito mais.
Cada foto sua nos mostra a diversidade e ao mesmo tempo a globalização da fauna e da flora, do vestuário e do comportamento das pessoas, enfim uma soma de valores inestimáveis para todos nós.
Todos os dias encontro nessas belas fotos algo que confirma nossas raizes culturais e de herança italiana. Tudo de muito valor emocional, que nos reporta para a vida com nossos entes queridos que já se foram. é, para mim, um exercício diário de lembranças felizes da infância com nossos pais e avós, em todos os detalhes.
Os ambientes onde vivemos são retratados nas imagens captadas diariamente por você: na arquitetura das nossas casas, nas flores dos jardins, nos animais que nos rodeavam, no vestuário dos mais velhos, iguais aos dos nossos pais e avós.
E os mais jovens mostram como a globalização atingiu a todos nós, com suas roupas atuais, idênticas em todos os quatro cantos do planeta, bem como no modo como se apresentam.
Há muitos outros itens observados nas suas imagens, dignos de um compêndio sobre o comportamento humano e os hábitos das nossas sociedades. Parabéns pelo seu maravilhoso trabalho diário, saiba que há neste mundo pelo menos um descendente sanmarquese que todos os dias se deleita com as belíssimas imagens oferecidas por você.
Meu agradecido abraço
Francisco


S. Marco A., maggio 2013

Mario Scarpelli nel 91° genetliaco Il nostro illustre concittadino Cav. uff. Mario Scarpelli, protagonista appassionato e testimone scrupoloso della vita politica nazionale, ha ripubblicato in occasione dei suoi 91 anni il prezioso volume, ricco di documentazioni inedite, "Mario Scarpelli nel 90° genetliaco" già uscito nel 2012 in numero limitato di copie e rapidamente esaurito.
La redazione del sito SanmarcoArgentano.it augura all'illustre concittadino, che vive a Roma, molti anni di vita sempre caratterizzati da infaticabile attività e amore per la sua terra e i suoi cari.

Bologna, 29 maggio 2013

Convegno AISPA Comunicato Riceviamo dall'AISPA di Bologna il seguente comunicato stampa relativo al convegno che si terrà giorno 1° giugno all'Hotel don Carlo.

Un appuntamento che non poteva mancare nel centro storico di San Marco Argentano CS, sotto la maestosa Torre Normanna, presso l'Hotel Don Carlo in Via XX Settembre, che ospiterà il terzo convegno medico-paziente dal tema "Psoriasi ed Artriti"   ...   (leggi tutto)
San Lauro di Fagnano, 28 maggio 2013

Funerale Filomena Tarsitano Caro sito,
ti chiedo di pubblicare le foto del funerale di mia cugina Filomena Tarsitano (Minuzza), figlia di una sanmarchese, Teresina Giovane, affinché possano vederla i fratelli e i parenti sparsi per il mondo.
Per molti anni è stata punto di riferimento per la piccola comunità sanlaurese: piccole assistenze infermieristiche di base e responsabile di un posto telefonico pubblico. I funerali si sono svolti, oggi nella chiesa di San Nicola. Grazie.
Rosina G.

Le condoglianze della Redazione a tutti i famigliari (cliccare sulla foto per vedere le altre).
Santhià, 12.5.2013

Sabato 18 maggio, Messa in suffragio del Prof. Antonio Di Cianni per il 25° anniversario della scomparsa.
Chi l'ha conosciuto dovrebbe diffondere alle nostre e alle future generazioni i valori di cui è stato maestro, come insegnante e come Uomo politico.
La distanza purtroppo non mi consente di essere presente. Ruggiero, Graziano e Marcello comprenderanno. Sono vicino a loro, come sempre.
Un abbraccio fraterno.
Benito Renzelli e famiglia
San Marco A, 8.5.2013

Giro d'Italia 8.5.2013 Il signor Ignazio (ignoriamo il suo cognome) ci ha cortesemente inviato alcune foto del passaggio del Giro d'Italia per Cimino. Ne pubblichiamo una e lo ringraziamo vivamente anche a nome di tutti i nostri affezionati visitatori.

Cliccare sulla foto per ingrandirla
San Marco A. 25.4.2013

Paese fiorito Il sito http://www.facebook.com/pages/Citta-di-San-Marco-Argentano ha promosso una bella inziativa per valorizzare il centro storico.

Cliccare sulla foto per saperne di più
Svizzera, 14.4.2013

Sono appena rientrato dopo un piacevolissimo periodo trascorso a S. Marco, e ho potuto putroppo constatare i morsi della crisi economica, alcune buche e strade del centro dissestate. Noto però una villa comunale ben curata e accanto (con forte contrasto) il monumento ai caduti completamente invaso dalle erbacce, le scritte annerite e una illuminazione trapassata. Spero chi di dovere possa fare qualcosa visto che ci avviciniamo verso il centenario della grande guerra, ma forse chiedo troppo, dopotutto in molti non si sono mai fermati un solo momento per cercare tra l' elenco un proprio familiare!
Migliori saluti
Giancarlo Chianelli
Losanna.
Djibouti (Corno d'Africa), 9.4.2013

Vincenzo Battaglia Caro sito
nell'inviare un saluto ai miei familiari e parenti di San Marco Argentano colgo l'occasione di ringraziare ancora una volta chi rende questo sito sempre molto interesante e piacevole.
Vincenzo Battaglia in missione a Djibouti (Corno D'Africa)
Un affettuoso saluto e un ringraziamento caloroso dalla Redazione                              (Cliccare sulla foto per ingrandirla)
Svizzera, 9.4.2013

Antonio e Chiara Un caro saluto da Lucerna (Emmen) da Antonio e Chiara
Grazie!! ricambiamo con affetto.
Cliccare sulla foto per ingrandirla
Alessandria, 21.3.2013

Visita alla Diocesi L'attività del nostro Presidente Aloia non si ferma mai, ecco il link dell'incontro avvenuto col nuovo Vescovo di Alessandria. Cordiali saluti
Clicca qui

Leonardo Salerno
Firenze, 1.3.2013

Articolo giornale - file PDF Impianti di smaltimento e trattamento rifiuti "alla portata di tutti". Questo potrebbe essere in estrema sintesi il concetto che ha portato il nostro concittadino, l'ing. Giovanni Lippo, responsabile della I&P, azienda leader nel trattamento dei rifiuti, ad applicare l'alta tecnologia informatica nella progettazione, presentazione e adeguamenti di impianti destinati a questo scopo. Un ampio resoconto nelle pagine del Mondo, allegato al Corriere della Sera, in cui sono illustrati i vantaggi e le novità contenute nell' ... uovo del nostro Colombo.

Congratulazioni dalla redazione del sito.
USA, 21.2.2013

Apprendiamo oggi tramite la mail giuntaci dagli Stati Uniti che è morto il signor Ralph Lancellotti, di origini sanmarchesi (era nipote del nostro concittadino Raffaele Lancellotti).
A lui e a tutti i suoi parenti le condoglianze della redazione.

I am writing to let you know the very sad news that my cousin Ralph Lancellotti has passed away on February 14. It made him so happy when we found our family tree thanks to you, he really enjoyed corresponding with you about the history of the Lancellotti family. He was so proud of being a Lancellotti.
Virginia Lancellotti Riso
Alessandria, 9.2.2013

Riceviamo e volentieri pubblichiamo una foto che ritrae il ministro della salute, prof. Renato Balduzzi, assieme al nostro concittadino cav. uff. Antonio Aloia, in occasione di un incontro del ministro con la municipalità alessandrina. Un augurio ad entrambi per il loro lavoro e il loro impegno.
Losanna, 12.1.2013

Un saluto a tutti i concittadini di S.Marco, da Losanna. Vorrei ringraziare in particolar modo il prof. Paolo Chiaselotti, che grazie alla sua passione e pazienza, ci fa mantenere uno stretto contatto sulla realtà del nostro paese in tempo quasi reale. Assieme alla mia famiglia siamo degli assidui frequentatori del vostro sito (veramente belle ed emozionanti le foto della rubrica "Come eravamo").
Grazie di nuovo.
Giancarlo Chianelli
Svizzera, 30.12.2012

Dalla Svizzera dove vive con la sua famiglia da molti anni ci invia gli auguri di un felice Anno Nuovo, esteso a tutti i sanmarchesi, il nostro concittadino Pino Lombardo. Cliccando sulla foto a lato, che lo ritrae con il suo taxi, si apre la foto augurale scattata con la sua bella famiglia. Anche dalla redazione i nostri migliori auguri a loro e a tutti i sanmarchesi e loro discendenti sparsi per il mondo.
Catanzaro, 7.12.2012

Lia Giovane vive da molti anni a Catanzaro, ma non ha dimenticato il suo paese di origine. Ci ha mandato le foto delle sue ultime creazioni per il prossimo Natale. I suoi preziosi lavori furono esposti alcuni anni addietro in una mostra organizzata dal Comune nel Museo civico "Mario Morelli", riscuotendo un grande successo. La ringraziamo e giriamo le foto ai nostri lettori con gli auguri di Buone Feste della creatrice e nostri.


(Clicca sulla foto o qui per aprire la pagina con le creazioni)
Alessandria, 27.11.2012

Apprendiamo con vivo piacere che il nostro concittadino cav.uff. Antonio Aloia è entrato nel consiglio nazionale dell'Associazione Polizia Penitenziaria. La foto a lato lo ritrae (a destra) nei saloni della Provincia di Alessandria con il vice presidente del consiglio superiore della magistratura avv. Michele Vietti, a cui ha fatto dono del gagliardetto e di una medaglia dell'Associazione.
(Cliccare sulla foto per ingrandirla)
Cernusco sul Naviglio (MI), 26.11.2012

Ringraziamo di cuore tutti coloro che hanno partecipato al nostro grande dolore.
Famiglia Rogato

Potenza, 25.11.2012

Caro sito, invio una brochure del convegno da me presieduto il 24 novembre a Potenza sulla sindrome dolorosa pelvica cronica. Una patologia oggi di grande rilievo e molto dibattuta in Italia e nel mondo perché include alcune malattie rare come la cistite interstiziale, una patologia vescicale benigna che a volte evolve in modo drammatico, che condiziona seriamente la qualità della vita specialmente delle donne.
Cordiali saluti
Franco Ponti

Ringraziamo il nostro concittadino, urologo presso l'Ospedale di Potenza, per la preziosa informazione e gli rinnoviamo la nostra stima affettuosa. (cliccare sulla foto per ingrandire la brochure)
Roma, 13.11.2012

Caro sito,
impiegata dello Stato di anni 56, occupando saltuariamente da sola un alloggio di mia proprietà a Roma nel quartiere di Cinecittà a pochi passi dalla fermata della Metro A, ben arredato e confortevole, condividerei con molto piacere questo mio appartamento con una signora o signorina di San Marco Argentano che per esigenze di lavoro, di studio o quant'altro potrebbe avere la necessità di un punto di appoggio nella città di Roma e che, allo stesso modo, potrebbe dare a me la sensazione di sentirmi meno lontana da quelle tradizioni e da quella cultura che, seppur non calabrese di nascita, in qualche modo sento che mi appartengono.
Questa mia disponibilità con l'intento di offrire una opportunità per chi ne avesse bisogno di contenere eventuali costi per una permanenza più o meno prolungata lontano dalla propria famiglia, oltreché a dar vita ad una nuova amicizia con una persona perbene di San Marco Argentano.
Loretta (338 6998860)

S.Marco A. 5.11.2012

Caro sito, sabato 3 novembre si è tenuto un incontro, nella sala parrocchiale della Cattedrale, per ricordare due persone che non ci sono più: Angiolina Di Cianni Martino ed Elvira Madurro. L'incontro è stato promosso dal CIF di San Marco ed è stato fortemente voluto dalle signore Viviana Manfredi e Maria Turano. Queste alcune immagini dell'incontro.
Annalisa e Ida Martino
(Cliccare sulla foto per vedere tutte le immagini)     
S.Marco A. 19.10.2012

Ho il piacere e l'onore di rappresentare la ditta "Salvino l'abbigliamento", premiata in occasione dei 150 anni della camera di commercio, come azienda presente da oltre mezzo secolo sul territorio, distintasi negli anni per serietà e competenza. Vi allego due foto della manifestazione con preghiera di pubblicarle.
Cordialmente.
Luigi Caparelli
(Cliccare sulle foto per ingrandirle)     
  Dalla Redazione del sito le più vive congratulazioni e l'augurio affettuoso al continuatore della prestigiosa tradizione.
S.Marco A. 21.8.2012

"Spolpato fino all'osso" è il titolo di questa simpatica fotografia inviataci da Marco Falbo.
La domanda sorge spontanea: a chi si riferisce? Al povero vitello, al turista d'agosto, o più in generale al cittadino medio alle prese con questa crisi senza fine?
Grazie, caro amico Marco. Un cordiale saluto dalla Redazione.

S.Marco 13.8.2012

Nel 1977 erano giovani e pieni di aspettative. Oggi, a distanza di 35 anni dal diploma, hanno avuto il piacere di incontrarsi da uomini e donne maturi. Gli ex studenti del liceo classico "Pasquale Candela" di San Marco Argentano hanno organizzato una serata in memoria dei vecchi tempi, ricordando con forse con un po' di nostalgia gli spensierati anni di studio e ridendo nel riportare alla mente gli aneddoti più simpatici. Si sono lasciati con serenità e una promessa solenne: ripetere il meeting anche l'anno prossimo.
Nella foto: Serenella Scarniglia, Antonello Ambriani, Melina Ambriani, Carmelina Di Cianni, Silvio Vivone, Maria Pia Iaccino, Giuseppe La Regina, Ferruccio Salvo, Franca Zecca, Graziano Di Cianni, Marcella Pirri, Sergio Presta.

Cliccare sulla foto per ingrandirla
Alessandria 26.7.2012

Ancora una volta il Cav. Antonio Aloia, ha voluto consolidare i rapporti di amicizia che legano i Comuni di San Marco Argentano e quello di Alessandria, in occasione dell'insediamento del nuovo Sindaco, ha consegnato un gagliardetto del Comune di San Marco Argentano alla neo eletta d.ssa Rita Rossa, in un incontro cordiale e costruttivo che rafforza le corrette relazioni tra le due istituzioni che rappresentano i cittadini, per il bene delle due comunità.
L'incontro è stato immortalato con qualche scatto fotografico che ho il piacere di inviare per la pubblicazione sul vostro sito, come auspicato dal Cav. Ufficiale Antonio Aloia, forte sostenitore delle sue radici sanmarchesi.
Cordiali saluti.
Leonardo Salerno

Ringraziamo il cav. Aloia per questa ennesima iniziativa tesa a consolidare i rapporti con la città che ospita un così alto numero di sanmarchesi (Cliccare sulle foto per ingrandirle).


S.Marco 23.7.2012

I più affettuosi Auguri alla nonna Giovannina che oggi ha compiuto 102 anni, da parte della famiglia Credidio ed in particolare da Luigi, Serenella e Lucrezia.


E ovviamente anche gli auguri della Redazione e, certi di ben interpretare un pensiero unanime, quelli di tutti i sanmarchesi!

Cosenza 22.7.2012

Devo, purtroppo, annunciare ad amici e parenti la morte della cara cugina Emilia Romita (Lilia), avvenuta ieri a Torino. Alcuni senz'altro la ricordano per la sua cordialità e nobiltà d'animo, i più anziani conobbero anche il padre, il prof. Eugenio Romita, pediatra, che donò la propria casa di abitazione in via Iulia per farne un asilo.

Annamaria Romita

Ci uniamo al dolore dei famigliari per la morte di Lilia e segnaliamo per l'occasione la pagina sulla storia di questa famiglia, vissuta per molti anni a San Marco.

Roseto Capo Spulico 29.6.2012

Carmine Antonio GROSSO (fu Enrico), Luogotenente dei Carabinieri che in data 31 lugIio 2012 lascerà il servizio attivo nell'Arma, dopo aver prestato 36 anni di servizio effettivo, ci ha chiesto di pubblicare la presente lettera, per porgere un caro saluto ad amici e parenti e ai propri concittadini in quanto orgoglioso di essere un "Sanmarchese" che ha trascorso la propria infanzia nella Frazione Ghiandaro.
In atto ricopro la carica di Comandante della Stazione Marina di Roseto Capo Spulico (CS) e in passato, sin dal 1976, dopo aver svolto la formazione quale allievo carabiniere in Iglesias (CA), ho prestato servizio presso le Stazioni di Cuneo e Canelli (AT), Velletri (Roma) e Firenze, dove ho frequentato il corso biennale sottufficiali, dal 1980 al 1982 e successivamente presso le Stazioni di Campana (CS), Bocchigliero (CS), Mandatoriccio (CS), Mirto di Crosia (CS) e Marina di Roseto Capo Spulico, quale Comandante di Stazione e Rossano (CS), quale Comandante del Nucleo Operativo e Radiomobile.
Colgo l'occasione per porgere un sincero ringraziamento e un saluto allo staff del sito, che con elevata professionalità consente a tutti i cittadini di essere informati in tempo reale di tutti gli eventi che si susseguono quotidianamente nel territorio, con la pubblicazione di immagini visibili in tutto il mondo e l'adozione di tante altre brillanti iniziative tese ad evidenziare le pecularietà dell'intera area.
Rivolgo inoltre un saluto al concittadino Franco DI CIANNI, che si diletta in divertenti poesie in forma dialettale "sammarchese", conosciuto personalmente in Alessandria nel mese di gennaio 1980, presso l'allora Comando Legione Carabinieri, unitamente al figlio* Gianfranco (frequentante il corso per operatori di Centrali Operative e ora in servizio presso la Compagnia CC di Acqui Terme (AL) ) ed altri colleghi.
Carmine Antonio GROSSO

Ringraziamo vivamente il comandante Grosso e gli formuliamo, a nome di tutti i lettori, gli auguri più sinceri per il suo prossimo pensionamento.

* Cugino Gianfranco (figlio di Salvatore, uno zio di Franco).
S. Marco 8.6.2012


Il sig. Luciano Scarpelli ci ha chiesto di pubblicare qualche foto del rione Santa Maria, dove nacque e visse i primi anni della fanciullezza il cugino Antonio Acquafredda, prima di emigrare con la famiglia al Nord. Lo accontentiamo volentieri con queste immagini scattate nel pomeriggio di oggi da "Privissu". Un saluto affettuoso dalla redazione al nostro concittadino sperando di incontrarlo quest'estate a San Marco.

Svizzera 3.6.2012

Sono Pascal Leone ex alunno del prof. Chiaselotti, vivo a Zurigo dall'età di 14 anni. Un caro saluto alla redazione e in particolare al prof. Vi mando 2 foto, una mia e una del prof. Mi piacerebbe vederle pubblicate su "Caro Sito".


Due personaggi talmente noti da apparire sulla stampa internazionale !!
S. Marco 2.6.2012


Ieri, viaggiando in auto, ho ascoltato sul programma radiofonico Caterpillar di Radio 2 una diretta con un gruppo di avventurosi che sta navigando con una barca a vela tra i ghiacci del Nord. Sono andato sul sito dell'Associazione e ho letto i loro propositi:
"Il Passaggio a Nord Ovest è la rotta marittima che collega l'Atlantico al Pacifico passando a nord del continente Americano, tra i ghiacci dell'Oceano Artico. Il Passaggio in senso stretto è di circa 5.000 miglia marittime, che sono state definite la rotta più difficile del mondo perché ..."
Lo segnalo a quei pochissimi sanmarchesi che amano il mare e l'avventura ...

Privissu
Roma 25.5.2012

Domenica 27 maggio MARCO festeggerà il suo 50° compleanno. Vorrei a nome mio, di Francesca e di tutti i nostri carissimi amici di San Marco Argentano fargli pervenire un'infinità di auguri di BUON COMPLEANNO e di tanta BUONA SALUTE. Vi ringrazio di cuore per la pubblicazione di questo mio messaggio che gli giungerà senz'altro inaspettato.

Loretta da Roma

Eccola accontentata. Ci uniamo anche noi della redazione nel formulare a Marco e ai suoi cari i nostri più sinceri auguri.
Cosenza? 14.5.2012


Oggi mio cognato Carlo (Panificio San Marco) compie 50 anni, è possibile inserirlo nella homepage con la foto allegata? Grazie anticipatamente.
Giovanni Viceconti

Eccola accontentata. Ci sorge, tuttavia, un dubbio sul panificatore in questione. Sarà che la prolungata esposizione ai forni l'abbia cotto a tal punto?!
Un affettuoso augurio dalla redazione.
Alessandria 5.4.2012

"A Luna janca"  -  Una poesia inviataci da FRANCESCO DI CIANNI, "figlio errante di San Marco"

Ati vista a Luna l'atra sira a San Marcu?   Parìa fussa juornu p'à luci ca facìa.
Ti guardava e parìa ca rirìja sulu a ttia.   A luna ghera accussì granni e lucenti,
c'ammucciava tutti i stiddri du cielu, ca povareddre, a luci ca facìanu chira sira
trimuliava cumu lumini i muorti a lu campusantu.
Iddra, a Luna, avìa fattu apposta chìra sìra, era ghisciuta
picchì si cridìa accussì beddra e lucenti, ca si sintìa iddra, na stiddra.
Francia 1.3.2012

Ciao a tutti
Ogni giorno guardo il vostro sito dalla Francia. Mi piacerebbe rivedere la strada dove abitavano i miei carissimi nonni, Rosaria TALARICO e Francesco PICCOLILLO in via Mirabello.
Grazie tanto e continuate così.
Sara GROSS

Eccola accontentata: abbiamo fotografato la casa dove abitarono i suoi nonni. Clicchi sulle foto per ingrandirle. Grazie per l'incoraggiamento. Un affettuoso saluto dalla redazione.

Alessandria 26.4.2012

Il cav. uff. Antonio Aloia (nella foto a destra), presidente dell'ANPPE di Alessandria, ci ha inviato una foto scattata in occasione della celebrazione del 25 aprile con la presenza del ministro della salute Renato Balduzzi (al centro).
Cogliamo l'occasione per ringraziare lui e la comunità sanmarchese di Alessandria -a nome del comitato festa- per il contributo ai festeggiamenti in onore del santo patrono di San Marco.
Cliccare sulla foto per ingrandirla
S.Marco A. 16.4.2012

Nella notte tra sabato e domenica 15 aprile 2012 il forte vento ha sradicato il secolare pino marittimo ("a pigna") che sorgeva a Santopoli Alto, nei pressi di un antico rudere. Entrambi erano diventati un'immagine classica del panorama di San Marco.
Paolo e Mary ci hanno inviato le loro riflessioni sul "gigante" di Santopoli.

(Su Youtube un video girato alcuni giorni prima da "Privissu")

S. Marco A. 13.4.2012

La signora Rosina Siracusano Stumpo ci ha dato alcune pagine di ricordi e riflessioni da lei scritti.
I sentimenti espressi in forma semplice, a volte dialettale, ci sono sembrati degni di attenzione. Li proponiamo ai nostri lettori, precisando che la signora Rosina, come tante altre donne, potè frequentare la scuola solo fino alla terza elementare.

S.Marco A. 12.4.2012

Il 28 marzo 2012, in Lancusi, provincia di Salerno, è venuto a mancare improvvisamente all'età di ventinove anni Massimo Ruggiero Maria dei baroni Selvaggi di San Giorgio.
Fulgido, candido giglio, spezzato nelle tue primavere in fiore, ci manchi tanto.

I tuoi cari

Alessandria 23.3.2012

Franco Di Cianni FRANCESCO DI CIANNI CI HA INVIATO ALCUNE RIFLESSIONI POETICHE CHE VOLENTIERI PUBBLICHIAMO, RINGRAZIANDOLO A NOME DI TUTTI I LETTORI.

S.Marco A. 19.3.2012

La mamma, i fratelli e quanti lo hanno conosciuto ricordano il professore Francesco Selvaggi nel quarto anniversario della sua morte.

S. Marco, 7.3.2012
Sito Diocesi
Qualcuno, nell'aprire il nuovo sito della Diocesi di San Marco Argentano, si chiederà cosa significhino quel titolo in latino in tutta evidenza e il sottostante testo, anch'esso in latino. NIENTE! Si tratta -molti internauti e tipografi lo sanno- del cosiddetto "LOREM IPSUM" cioè di parole latine estrapolate senza alcun senso da un'opera di Cicerone del 45 a.C., "De finibus bonorum et malorum", utilizzate fin dal XVI secolo nelle prove di stampa.

Privissu
Araras, Brasile 5.03.2012

Famiglia Tozatti discendenti Russo Caro sito,
Não tenho como agradecer os bons momentos que passamos em San Marco. Superou nossas expectativas em todos os aspectos. ... Ficamos fascinados com a beleza da cidade e da região, acordar com aquela vista das montanhas na janela hotel, deixa qualquer um sem palavras. E eu não imaginava que ia ser tão comovente encontrar parentes que não conhecíamos, mas que tínhamos tanto para conversar. ... Agradecemos o Prefeito, pela hospitalidade e pela recepção na Prefeitura, e todos os parentes que puderam ir ao nosso encontro.
Um grande abraço em nome de meus pais e de toda a minha família. Aparecida Tozatti Corte

Abbiamo estratto le parti salienti del messaggio di ringraziamento e di saluto della famiglia Tozatti venuta a San Marco dal Brasile dove era emigrato il loro antenato Francesco Russo, nostro concittadino. Cliccare sulla foto per ingrandirla e cliccare qui (Dal Brasile con amore") per altre immagini e notizie.

Milano, 22.2.2012

Monumento Caduti Mi chiamo Luca Politano, vivo e insegno a Milano, ma sono nativo di Lago (CS). Vorrei chiedere una grossa cortesia: quest'anno è il centenario della morte di Girlando Politano (mio zio); fra le tante opere lasciate e che io sto cercando di fotografare per produrre un'eventuale mostra, c'è pure il monumento ai caduti del Comune di San Marco Argentano (a quanto mi risulta, mio zio ha costruito solo la base in cemento). Sarebbe così cortese a spedirmi qualche foto del monumento ed eventualmente qualche altra notizia.
Abbiamo trovato una cartolina -inviataci a suo tempo dalla signora Pina Marchianò- con la seguente annotazione: "Sindaco prof. Di Cianni Antonio ideatore - 4/XI/68 Collaboraz. e basamento disegnato dal segretario Marchianò - Eseguito dallo stuccatore Politano Girlando - Foto Lattarulo Pietro S. Marco A."
Chissà se tra i nostri lettori c'è qualcuno che ricorda qualcosa sui lavori e in particolare sul signor Girlando Politano?
S. Marco A. 11.01.2012

Carlo Lo Sardo Maratona Firenze 2011 Caro sito,
lo so ... sono in fortissimo ritardo!!! Purtroppo non è stato facile recuperare l'unica testimonianza fotografica della mia partecipazione alla 28ª maratona di Firenze, del 27 novembre scorso!
In 11.000 circa abbiamo percorso le strade e i luoghi più belli di Firenze, tra cui Piazza del Duomo, Piazza della Signoria, Ponte Vecchio, fino a varcare la Finish line in una delle piazze più belle d'Italia, Santa Croce.
Emozioni indescrivibili quelle che abbiamo provato io ed i miei compagni d'avventura Alessandro e Saverio che come me hanno preso parte alla maratona, ... dimenticando la macchina fotografica in albergo!!!! Errore imperdonabile!!
Ah quasi dimenticavo ... Firenze mi ha regalato il nuovo personale 4: 01:40!
Ad maiora semper come dicevano i latini!
Un saluto affettuoso, auguri di Buon Anno e grazie come sempre.
Carlo Lo Sardo